Ecotassa!

La nuova legge sull'agricoltura biologica allarga l'ambito di applicazione dell'ecotassa per prodotti fitosanitari e coadiuvanti

legge-giustizia-bilancia-by-icruci-adobe-stock-750x3211.jpeg

L'ultimo provvedimento che allarga l'ambito di applicazione del 'contributo per la sicurezza alimentare' (ecotassa per gli addetti alla filiera e non solo) introduce anche sanzioni per gli inadempienti
Fonte foto: © Icruci - Adobe Stock

Con la combattutissima (anche per altri motivi) legge 9 Marzo 2022, n° 23 "Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell'acquacoltura con metodo biologico" è stato ampliato l'ambito di applicazione del "Contributo per la sicurezza alimentare", estendendo l'obbligo del pagamento dell'obolo del 2% a tutti i prodotti fitosanitari e coadiuvanti con qualsiasi classificazione di pericolosità per gli organismi acquatici (riportanti in etichetta le frasi H400, H410, H411, H412 e H413), mentre precedentemente ci si era limitati a quelli molto tossici. Il contributo è stato confermato per prodotti fitosanitari e coadiuvanti riportanti in etichetta le frasi R62, R60, R50, R49, R45, R40, R33, R28, R27, R26, R25, R24, R23 e per i fertilizzanti di sintesi, indipendentemente dalla loro pericolosità.


Come spesso succede, il provvedimento ha delle imperfezioni, citando assieme frasi della vecchia normativa sui preparati pericolosi (le cosiddette frasi R della direttiva 1999/45) a quelle attualmente in vigore (frasi H del regolamento 1272/2008, il cosiddetto CLP), ma sconsigliamo di provare a inserire nell'elenco dei prodotti soggetti al contributo solamente quelli che riportano in etichetta le frasi H400, H410, H411, H412 e H413 con la motivazione che le R non ci sono più: nel 2016 una nota ministeriale ha pubblicato la tabella di conversione frasi R-Frasi H, per adeguare al progresso tecnico una norma che ha visto la luce oltre venti anni fa.

 

Le frasi "tradotte" sono quindi le seguenti:
H300 - Letale se ingerito.
H301 - Tossico se ingerito.
H310 - Letale per contatto con la pelle.
H311 - Tossico per contatto con la pelle.
H330 - Letale se inalato.
H331 - Tossico se inalato.
H350 - Può provocare il cancro
H350i - Può provocare il cancro se inalato
H351 - Sospettato di provocare il cancro.
H360F - Può nuocere alla fertilità 
H360FD - Può nuocere alla fertilità /al feto 
H360Fd - Può nuocere alla fertilità. Sospettato di nuocere al feto
H360Df - Può nuocere al feto / Sospettato di nuocere alla fertilità (nella tabella di conversione c'è un errore di copia e incolla)
H361fd - Sospettato di nuocere alla fertilità/al feto
H361f - Sospettato di nuocere alla fertilità
H373 - Può provocare danni agli organi in caso di esposizione prolungata o ripetuta.
H400 - Molto tossico per gli organismi acquatici.
H410 - Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.
H411 - Tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.
H412 - Nocivo per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.
H413 - Può essere nocivo per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.


Sanzioni!

Come ogni legge che si rispetti, si prevedono sanzioni per gli inadempienti: "In caso di omissione del versamento del contributo si applica la sanzione amministrativa pecuniaria pari al doppio del contributo dovuto; in caso di versamento del contributo in misura inferiore al dovuto, la sanzione è pari al doppio della differenza tra quanto versato e quanto dovuto; se il versamento è effettuato dopo la scadenza del termine indicato al primo periodo, la sanzione è pari allo 0,1 per cento del contributo dovuto per ogni giorno di ritardo".


Approfondimenti per studiosi, addetti ai lavori o semplicemente curiosi

Legge 9 marzo 2022, n. 23. Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell'acquacoltura con metodo biologico

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 277.519 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner