Problemi con la botrite? Scegli Tarlys

Chimiberg propone il fungicida, a base di cyprodinil (300 g/l), caratterizzato da rapidità di assorbimento e resistenza al dilavamento

Info aziende
tarlys-fungicida-fonte-chimiberg.png

Disponibile nella taglia da 1 litro

Oltre all'oidio e alla peronospora gli agricoltori devono far fronte a un'altra avversità: la botrite o muffa grigia. La malattia, specialmente su uva da vino, è in grado di causare ingenti perdite produttive e problemi durante la vinificazione.
Chimiberg propone il fungicida Tarlys, formulato in emulsione concentrata a base di cyprodinil (300 g/l).

L'azione sistemica della sostanza attiva, appartenente alla famiglia chimica delle anilinopirimidine, permette di interferire con la biosintesi degli amminoacidi andando ad inibire la crescita del micelio e la sua penetrazione sulla superficie di foglie e frutti. Il patogeno, infatti, si conserva sui tralci come micelio ed è in grado di attaccare tutti gli organi verdi della pianta, grappoli, acini maturi; le foglie e i tralci in genere vengono colpiti molto più raramente, mentre è sui grappoli che la botrite provoca i danni maggiori.

Per la difesa dalla botrite in vigneto (vite da vino e da tavola) è possibile effettuare due trattamenti con Tarlys, alla dose di 75-250 ml/hl di formulato (dose ettaro 0,75-1,25 l/ha), intervenendo nelle fasi più sensibili allo sviluppo della malattia da pre-chiusura grappolo ad invaiatura.

Rapidità di assorbimento e resistenza al dilavamento (grazie all'affinità per le cere) ne esaltano l'efficacia antibotritica. Il prodotto esercita anche un effetto di contenimento degli agenti dei marciumi secondari quali Aspergillus spp. e Penicillum spp.

E' disponibile nella taglia da 1 litro.

Rimani aggiornato sul catalogo consultando il sito
 
Chimiberg - marchio di Diachem S.p.A.
Agrofarmaco autorizzato dal Ministero della Salute. Utilizzare i prodotti fitosanitari con precauzione. Prima dell'uso leggere sempre l'etichetta e le informazioni sul prodotto. Si richiama l'attenzione sulle frasi e simboli di pericolo riportati in etichetta.