Accedi Registrati Non ricordi la password? ?  
30 anni di Image Line
Una Mano per i Bambini

Quattro è meglio di due

A base di metalaxil, azoxystrobin, tiabendazolo e fluodioxonil, Celest® Quattro è il conciante ideale per la protezione del mais dalle principali malattie fungine del terreno

Info aziende
dekalb-celest-quattro.png

Celest® Quattro, conciante per il mais

Un buon inizio in salute è fondamentale per il successo dello sviluppo sano e regolare del mais, al fine di massimizzare le rese al momento del raccolto. Gli ibridi Dekalb® disponibili per la campagna 2019 saranno protetti al meglio grazie a Celest® Quattro, nuovo fungicida per la concia ad ampio spettro efficace contro le malattie trasmissibili dal suolo.
Le plantule sono così in grado di emergere con più vigore e uniformità, avviandosi nel migliore dei modi alle fasi successive del ciclo colturale.

Celest Quattro agisce infatti da scudo nella fase più delicata, proteggendo il mais dalle minacce rappresentate da Pythium, Rhizoctonia e Fusarium, riducendo lo stress della pianta durante la germinazione e avviando la crescita in modo più sano.

I dati produttivi ricavati da 74 prove su mais da granella condotte in ambito europeo hanno mostrato un aumento di resa compreso tra l'1,3% ed il 2,3% rispetto a sementi trattata con fungicida Celest® XL, contenente metalaxyl e fluodioxonil. Celest® Quattro contiene infatti ben quattro differenti sostanze attive, come metalaxyl, tiabendazolo, azoxystrobin e fluodioxonil, efficaci nel controllo delle summenzionate patologie fungine.

Clicca per approfondimenti

Fonte: Dekalb

Tag: fungicidi concia

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner