ESTESO L'IMPIEGO DI CP 40 SU CICORIA E RADICCHIO

Il prodotto è distribuito da Isagro Italia

L'erbicida ha ottenuto l'autorizzazione nei giorni scorsi e il suo principio attivo, il chlorprofam, ha superato la prima fase di revisione europea entrando quest'anno in Annex I

Questo articolo è stato pubblicato oltre 16 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

logoisagro.jpg

Il già affermato erbicida CP 40, a base di chlorprofam, ha recentemente ottenuto l'estensione di impiego su cicoria e radicchio. Il principio attivo è entrato quest'anno in Annex I, superando così la prima fase di revisione europea e confermandosi  come uno dei pochi principi attivi registrato su lattuga, cicoria e radicchio, impiegabile in pre e  post-emergenza e in post-trapianto

I sempre maggiori costi di supporto registrativo sui singoli agrofarmaci  favoriscono una diminuzione dei principi attivi registrati sulle colture minori, creando così un uso obbligato dei pochi prodotti autorizzati e causando, come conseguenza, l'insorgenza di problemi di selezione di flora di sostituzione o di accumulo nei terreni.

CP 40 rappresenta perciò un'ulteriore possibilità per variare le linee di intervento di diserbo per le insalate, basate prevalentemente sull'impiego di propizamide.

Il prodotto si caratterizza per un tempo di carenza relativamente breve (30 gg.) e l'assenza di residui nel terreno trascorso questo periodo.

Isagro Italia, Società che distribuisce CP 40, possiede nel proprio catalogo prodotti che sono alla base di ogni strategia di difesa delle colture orticole.
Dai principi attivi di ricerca Isagro (tetraconazolo, benalaxil, dimetoato), ai rameici di nuova generazione (Fluid Bed) Cuprocaffaro Micro,  passando dalle collaudate paste (Pasta Caffaro), alle molecole di provenienza dal proprio azionista Sumitomo (procimidone, fenitrothion, Bacillus).
Il catalogo Isagro Italia si propone come uno dei più ricchi e vari per offrire  le soluzioni vincenti e ottenere produzioni di qualità.

 

Per informazioni: Isagro Italia - Milano - tel. 02/45280.1 - fax 02/45280350 - sito: www.isagro-italia.it   e-mail: isagro-italia@isagro-italia.it  

Fonte: Agronotizie

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 239.263 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner