DataConnect, flotte miste più semplici da gestire

La soluzione ora attiva sulle piattaforme di New Holland, Case IH e Steyr, oltre che su quelle di John Deere, Claas e 365FarmNet, permette la visualizzazione dei mezzi in un solo portale a scelta

john-deere-dataconnect-2021.jpg

Scambio dati tra sei piattaforme digitali possibile con DataConnect
Fonte foto: John Deere

I gestori di flotte miste di tutto il mondo possono tirare un sospiro di sollievo: d'ora in poi potranno controllare i macchinari agricoli di vari brand tramite un singolo portale e non più mediante tanti diversi. Merito di DataConnect che - già disponibile sulle piattaforme di John Deere, Claas e 365FarmNet (portale europeo per la gestione delle aziende agricole) - è ora utilizzabile anche sulle piattaforme di New Holland, Case IH e Steyr, marchi di CNH Industrial.

Con quest'innovazione, gli operatori che utilizzano trattrici, mietitrebbie o trince dei brand coinvolti possono visualizzare i dati operativi (posizione corrente, cronologia delle posizioni, livello di carburante, velocità, condizione sul campo) di cinque differenti macchine della flotta su un solo portale.

Per usare DataConnect basta dare l'autorizzazione a visualizzare la flotta sulla piattaforma prescelta dove, una volta effettuata la connessione, compariranno in automatico i macchinari degli altri produttori, visualizzati con icone nei colori del marchio.

Funzionante senza l'aggiunta di componenti hardware o software, la soluzione cloud2cloud consente il trattamento sicuro dei dati delle migliaia di mezzi già connessi. Con l'ingresso dei brand di CNH, gli utenti delle piattaforme NH MyPLM Connect, Case IH AFS Connect e Steyr S-Tech potranno scambiare informazioni da cloud a cloud con i portali JD Operations Center e Claas Telematics o 365FarmNet.