Rizosol 50 non controlla solo la rizoctonia

Il fungicida proposto da SariafGowan assicura un’intensa attività fungistatica in grado di contrastare numerosi altri funghi patogeni

Questo articolo è stato pubblicato oltre 11 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Gowan Italia.

rizosol.jpg

 

Rizosol® 50 è un formulato a base della sostanza attiva tolclofos metile che è stata recentemente iscritta in allegato I della direttiva 91/414.

Sariaf Gowan, grazie all'accordo di collaborazione con la Società Sumitomo Chemical, detentrice del dossier eco-tossicologico della sostanza attiva, ha ottenuto il supporto per continuare la commercializzazione del formulato senza alcuna limitazione temporale nella vendita.

Rizosol® 50 è un fungicida ad ampio spettro di azione dotato anche di attività fungistatica, in grado di controllare efficacemente numerosi funghi patogeni (rizoctonia, botrite, sclerotinia, corticium, alternaria, ecc.) responsabili dei marciumi radicali e della vegetazione aerea di numerose colture.

Tra i numerosi punti di forza del prodotto si segnala la nota proprietà preventiva e curativa, la lunga persistenza d'azione e la grande flessibilità di impiego( trattamenti al suolo, per via fogliare, concia di sementi, tuberi o rizomi). Inoltre, Rizosol® 50 è in grado di controllare anche i ceppi fungini divenuti resistenti o tolleranti ai fungicidi di uso più comune. L'etichetta del prodotto è molto ampia e comprende tra le colture ammesse i principali ortaggi (pomodoro, peperone, melanzana, lattuga, patata ecc.) suscettibili ai marciumi radicali e della parte aerea oltre alle floreali, ornamentali e i campi da golf.

Il formulato, commercializzato nella pratica confezione da 1 kg., presenta una favorevole classificazione tossicologica (Xi) e non necessita di patentino per l'acquisto.

 

Per informazioni: SariafGowan - Via Morgagni, 68
48018 Faenza (RA)
Telefono: 0546 629911
Telefax: 0546 623943

 

Fonte: SariafGowan