BLEKAUT, LA CERTEZZA DEL RISULTATO

Sariaf Spa propone un formulato a base di Buprofezin

Il profilo tossicologico del prodotto è favorevole. Ammesso nei disciplinari di produzione integrata, per il suo acquisto non è richiesto il patentino. Contiene Buprofezin originale, il che gli conferisce garanzie di affidabilità e sicurezza

Questo articolo è stato pubblicato oltre 16 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Gowan Italia.

blekaut.jpg

La ripresa vegetativa delle colture frutticole rappresenta un momento fondamentale per l'esecuzione degli interventi rispetto al  controllo della cocciniglia di S. Josè (Comstockaspis p.).

Nelle colture di melo, pero e pesco l'intervento, rivolto al contenimento di questo temibile diaspino, è di grande importanza in quanto la sola presenza di frutti colpiti dagli scudetti del parassita provoca un forte deprezzamento commerciale delle produzioni ottenute perché non possono più essere commercializzati.

Inoltre, l'elevata presenza di cocciniglie sulle colture frutticole può debilitare le piante attaccate, perchè un insetto dotato di apparato boccale pungente succhiatore è in grado di sottrarre elaborati fotosintetici alle piante attaccate, con conseguente deperimento vegetativo a discapito del massimo potenziale produttivo ottenibile.

Le sostanze attive normalmente utilizzate per il controllo delle cocciniglie sono riconducibili ai polisolfuro di calcio, all' olio bianco, ai fosforganici e ai regolatori di crescita (I.G.R.).

Ovviamente queste sostanze differiscono per efficacia, persistenza e comodità d'uso; è infatti in considerazione di quest'ultimo aspetto che non ci si può dimenticare di  come gli insetticidi appartenenti al gruppo dei regolatori di crescita si caratterizzino per la bassa dose di impiego e la lunga persistenza di azione.

Per  la soluzione di questa temibile problematica, Sariaf Spa propone Blekaut, formulato commerciale contenente la sostanza attiva Buprofezin (24% di p.a.) originale della Nihon Nohyaku Co. LTD.

Blekaut è un insetticida regolatore di crescita chitino inibitore che agisce per contatto, per ingestione e per asfissia, non è sistemico ma parzialmente citotropico.

Blocca la crescita di diversi insetti negli stadi pre-immaginali interferendo nei processi di formazione della chitina,  possiede  una azione sterilizzante sulle femmine.

Per il controllo della cocciniglia di San Josè è consigliabile intervenire nel momento della migrazione delle neanidi svernanti, a punte verdi-orecchiette di topo per melo e pero e bottoni rosa per il pesco.

La dose di intervento è di 100-150 g/hl con l'avvertenza di utilizzare comunque almeno di 2 kg/ettaro di formulato commerciale.

Per agevolare la distribuzione si consiglia di miscelare 500 ml/hl di Coccitox fluido (olio bianco) al fine di ottimizzare la "copertura" dell'intervento.

Blekaut presenta un profilo tossicologico favorevole, è ammesso nei disciplinari di produzione integrata e il suo acquisto non richiede da parte dell'operatore il patentino;   a differenza di altri formulati commerciali a base di Buprofezin rappresenta l'alternativa originale perchè contiene la sostanza attiva originale che conferisce al formulato le tradizionali garanzie di affidabilità e sicurezza.

Per informazioni: Sariaf - 48018 Faenza (RA) - Telefono: 0546/629911 - Telefax: 0546/623943
www.sariaf.it
sariaf@sariaf.it

Fonte: Agronotizie