SARIAF PRESENTA SPADA

Appuntamento il 2 dicembre a Faenza
Nel corso della mattinata un programma ricco di interessanti interventi proposti esperti e rappresentanti istituzionali. L'insetticida è a base di Fosmet, molecola commercializzata in Italia da quest'anno, ma tra le più impiegate nella difesa fitosanitaria in America

Questo articolo è stato pubblicato oltre 16 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Gowan Italia.

spada.jpg
Il 2 dicembre prossimo, presso la Sala Zanelli del Centro fieristico di Faenza, in via Risorgimento 3, si terrà un incontro promosso da Sariaf nel corso del quale verrà presentato Spada, l'insetticida a base della sostanza attiva Fosmet, molecola commercializzata nel nostro paese da quest'anno e tra le più impiegate nella difesa fitosanitaria negli Stati Uniti.
L'elevata efficacia insetticida, il profilo ecotossicologico favorevole (non classificato), la buona selettività nei confronti dell'acaroentomofauna utile, e soprattutto la bassa residualità sui frutti, fanno di Spada un moderno insetticida già inserito nei Disciplinari di produzione integrata e della Gdo.
La giornata, i cui lavori inizieranno alle ore 9, prevede gli interventi di diversi esponenti del settore e responsabili dell'azienda.

Questo il programma dell'incontro
Ore 9.30 - Saluto e breve presentazione della società Sariaf Spa a cura di Dante Zauli (Direttore)
Ore 9.40 - Presentazione società Gowan Company, storia del Fosmet e revisione europea (Gianni Franco - Gowan Company)
Ore 9.50 - La molecole Fosmet: caratteristiche fisico-chimiche, tossicologiche, spettro e modalità di azione, selettività (Piero Crevedi - direttore dell'Istituto di Entomologia e Patologia Vegetale dell'Università Cattolica di Piacenza)
Ore 10 - Il formulato, presente e futuro (Stefano Alessandri, responsabile tecnico di Sariaf)
Ore 10.10 - Presentazione prove efficacia e residui su drupacee e pomacee: Massimo Rinaldi Ceroni (Coop Intesa di Faenza); Gianni Ceredi (Coop Apofruit di Cesena); Luca Fagioli (Cap di Ravenna); Mauro Boselli (Servizio Fitosanitario Regione Emilia Romagna di Bologna); Luisa Mattedi (Istituto Agrario S. Michele all'Adige - Trento); Werner Rizzolli (Centro di sperimentazione Agraria e Forestale Laminburg di Bolzano)
Ore 11.45 - Discussione
Ore 12.00 - Il monitoraggio regionale sui residui di prodotti fitosanitari. I risultati ottenuti con Fosmet nel biennio 2002/2003 (Floriano Mazzini e Ida Dall'Olio del Servizio Fitosanitario Regione Emilia Romagna)
Ore 12.15 - Ortofrutta oggi: "Una filiera in evoluzione in un mercato complesso" (Giampiero Reggidori dell'organizzazione dei produttori Apo-Conerpo di Bologna)
Ore 12.30 Discussione e chiusura lavori che saranno moderati da Piero Cravedi.


Per informazioni: Sariaf Spa - Faenza (RA) - tel. 0546/629911 - fax 0546/623943 - www.sariaf.it - e-mail: sariaf@sariaf.it  

Fonte: Agronotizie