La barriera fisica si chiama Invelop® White Protect

Da Compo Expert l'innovativa sostanza di base per la difesa da insetti e malattie fungine

Contenuto promosso da Compo Expert Italia
invelop-white-protect-fonte-compo-expert.png

Invelop® White Protect, la barriera fisica che protegge la vegetazione

Una delle avversità più gravi che possono interessare l’olivicoltura è la mosca dell’olivo (Bactrocera oleae), che si manifesta in estate e che può arrecare danni di natura quantitativa e qualitativa, compromettendo seriamente le produzioni. Fino a poco tempo fa la lotta alla mosca dell’olivo era standardizzata su soluzioni (come ad esempio alcuni fosforganici) che consentivano una gestione meno attenta e più di soccorso. Tuttavia oggi i mezzi a disposizione per la lotta della mosca sono esigui e pertanto, soprattutto nelle aree dove la problematica è particolarmente presente, emerge la necessità di combinare al meglio le soluzioni disponibili per evitare pesanti danni quantitativi ma soprattutto qualitativi che portano a deprezzamento economico.

Compo Expert, nella strategia per il controllo della mosca dell’olivo, ha lanciato quest’anno Invelop® white protect, un prodotto ad attività repellente a base di Talco E553b, una sostanza di base autorizzata a livello europeo dall’Efsa per la protezione di fruttiferi, olivo e vite da insetti e malattie fungine.

Invelop® white protect si ottiene per macinazione meccanica di uno specifico minerale dalle caratteristiche uniche: 
  • proprietà chimico/fisiche che consentono un’elevata adesione ai tessuti vegetali;
  • formulazione idonea per creare una barriera fisica contro gli insetti dannosi e un ambiente sfavorevole allo sviluppo dei funghi patogeni;
  • è considerato come un additivo alimentare, pertanto non ha un Mrl fissato;
  • è sicuro per l’operatore.

Invelop® white protect, applicato a partire dalla fase di indurimento nocciolo con la presenza delle prime catture, crea una barriera fisica che protegge le drupe dagli attacchi di Bactrocera oleae (mosca dell’olivo) ed inoltre riduce lo stress termico della coltura causato dall’elevato irraggiamento estivo. 
In particolare, il prodotto perturba il riconoscimento di piante e frutti da parte degli insetti ed esercita un’attività abrasiva e di essicazione sull’insetto stesso.

Invelop® white protect, grazie alle sue caratteristiche, si inserisce nei programmi di gestione agronomica moderna grazie alla sua duplice capacità di contenere gli stress di natura biotica e abiotica.

Scarica il volantino

Per maggiori informazioni: info.compo-expert@compo-expert.com