Elateridi e diabrotica, mais al sicuro con ForceUltra

Syngenta ha messo a punto un nuovo geoinsetticida, ForceUltra, in grado di proteggere il mais dagli attacchi di elateridi e diabrotica

Tommaso Cinquemani di Tommaso Cinquemani

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Syngenta Italia.

force-ultra-syngenta-cinquemani.jpg

ForceUltra è il geoinsetticida studiato da Syngenta per proteggere il mais dagli attacchi degli insetti terricoli
Fonte foto: Agronotizie

Proteggere i campi di mais dagli attacchi di elateridi e diabrotica è essenziale per preservare la capacità produttiva delle piante. Lo sanno bene i maidicoltori che hanno partecipato alla tappa di Morsano al Tagliamento (Friuli Venezia Giulia) di Mais Expert Campus 2016, il tour organizzato da Syngenta per fare toccare con mano agli agricoltori i risultati della ricerca del Gruppo nella coltura del mais.
In una Regione dove la pressione di questi insetti terricoli è forte, proteggere le piante adeguatamente è essenziale.

Il danno provocato dagli elateridi riguarda soprattutto le radici, che vengono colpite quando questo coleottero è allo stadio larvale. Le giovani piante di mais presentano una crescita stentata e possono anche non sopravvivere agli attacchi.
Anche le larve della diabrotica si sviluppano ai danni delle radici del mais che dunque non sono in grado di apportare il nutrimento necessario allo sviluppo ottimale della pianta.

Per la lotta a questi insetti terricoli, Syngenta ha messo a punto ForceUltra, un geoinsetticida efficace contro elateridi e diabrotica che può vantare una lunga persistenza di azione per una protezione duratura. Le piante trattate con ForceUltra sono messe nelle condizioni di esprimere al meglio le proprie potenzialità e dunque produrre granella di qualità in quantità.

"ForceUltra è la nuova soluzione Syngenta per il controllo degli insetti terricoli", spiega ad AgroNotizie Gianluca Fusco, crop campaign manager Syngenta.
"Applicato alla dose di 12 chili per ettaro ci consente un controllo ottimale della diabrotica e un controllo estremamente efficace degli elateridi. ForceUltra è stato registrato in Italia nel 2016, ma è già un prodotto di successo da anni in paesi come l'Ungheria, dove la pressione di diabrotica è particolarmente elevata e in Francia, dove la presenza di elateridi è molto più pesante che nelle nostre zone".

"ForceUtra è un prodotto estremamente selettivo: protegge la coltura dagli insetti senza problemi di fitotossicità. Ha un'ottima compatibilità con gli erbicidi e ci consente di avere una pianta più produttiva e sana grazie alla protezione delle radici dal momento della semina fino a quello della schiusa delle larve della diabrotica"
.

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: agrofarmaci insetticidi diabrotica Syngenta in campo 2016