Il vino sostenibile si certifica, 22 interviste per saperne di più

Quattordici cantine e tre partner hanno ottenuto la certificazione Dnv relativa al progetto Magis. Sono on line i filmati relativi ai protagonisti del progetto dedicato alla sostenibilità in viticoltura

Questo articolo è stato pubblicato oltre 7 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Bayer.

agrilinea-news-video-interviste-certificazione-magis-nov-2013.jpg

Fonte foto: Agrilinea News

"Migliorare l'efficienza economica della filiera vite-vino nel rispetto delle risorse ambientali attraverso i progressi sviluppati dalla ricerca scientifica."
Uno dei pilastri del progetto Magis.
"Ora è importante fare crescere il progetto" sottolinea Attilio Scienza, responsabile del comitato tecnico-scientifico di Magis "rendendolo uno strumento operativo per la viticoltura italiana".
"La grande adesione a Magis di oltre 100 cantine" continua Scienza "è la migliore testimonianza della credibilità del progetto: aziende che con questo protocollo producono vino di qualità, utilizzando gli strumenti dell'innovazione e della ricerca scientifica".

Le parole del professor Scienza aprono una serie di interviste realizzate nell'ambito dell'evento dedicato alla certificazione dei primi vini sostenibili Magis. I diplomi sono stati consegnati a 14 cantine e 3 partner di Magis (Ager, Bayer CropScience e Image Line) durante l'ultima edizione di Enovitis-Simei.

On line potrai conoscere i protagonisti delle interviste ed accedere alla pagina dedicata ai video.