Da Top Seeds due nuovi brand: Amai e Ikigai

Le due novità sono state presentate dalla società sementiera, specializzata nella ricerca e commercializzazione di innovative varietà ibride di ortaggi, a Berlino in occasione di Fruit Logistica

bernardotto-gianni-top-seeds-international-fruit-logistica-20190213-fonte-top-seeds.jpg

Gianni Bernardotto, Ceo di Top Seeds International

Doppia veste per Top Seeds International a Berlino. La società sementiera ha partecipato per la prima volta a Fruit Logistica, la manifestazione fieristica internazionale nel settore ortofrutticolo che si è svolta dal 6 all'8 febbraio 2019, allestendo uno spazio istituzionale, con numerose soluzioni resilienti e redditizie delle diverse varietà che propone (tra cui pomodoro, peperone, cetriolo, melanzana, melone e anguria) e anche con uno stand dedicato ai nuovi brand.

Uno di questi è Amai, il nuovo marchio che include la varietà Orange, peperone lungo, di color arancio, dalla polpa ottima sia per il consumo fresco che per l'industria e dal gusto eccezionale. Facilmente riconoscibile grazie al suo aspetto, si distingue anche per la pelle molto sottile, il minor quantitativo di semi e l'ottima conservabilità.

L'azienda ha presentato anche la linea Ikigai, ovveroil pomodorino cherry plum Yuka e il mini-cherry giallo Mini On.
Il primo, dai grappoli eleganti e uniformi, ha frutti di colore arancione dal peso medio di 30-35 grammi e ottima tolleranza alle spaccature. Il secondo invece è un pomodoro per raccolta a frutto singolo caratterizzato da fioriture abbondanti, di colore giallo e con un peso medio di 15 grammi.

I due brand sono stati svelati nel corso di due incontri, organizzati presso lo spazio all'interno del City Cube i primi due giorni di fiera, rivolti a stampa ed esperti internazionali del settore ortofrutticolo. Tra i relatori Gianni Bernadotto, Ceo di Top Seeds International, e Tetsu Watanabe, general manager di AgriScience Division-Mitsui & Co Ltd. I meeting si sono conclusi con una degustazione delle varietà commercializzate da Top Seeds International.

Gianni Bernardotto, Ceo di Top Seeds International, ha dichiarato: "L'orticoltura è un settore in continua evoluzione e, per stare al passo con le esigenze del mercato, il nostro obiettivo è quello di sviluppare varietà orticole con caratteristiche desiderabili e un'ampia gamma di resistenze genetiche. Con l'ingresso di questi due nuovi brand riusciamo già a raggiungere queste aspettative".

In serra e pieno campo ha avuto un ottimo riscontro la linea Tomachoc, l'intera gamma di pomodori dal colore e la forma inconfondibile, caratterizzata da eccellenti proprietà organolettiche ed elevato contenuto in licopene e carotenoidi, pensati sia per il consumo fresco che per l'industria.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 185.700 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner