Patogeni ko, orticole ok

La linea fungicidi di Corteva Agriscience propone soluzioni efficaci e dalla forte complementarietà d'azione contro le principali patologie che affliggono l'orticoltura italiana

Contenuto promosso da Corteva Agriscience Italia
corteva-linea-fungicidi-orticole-20211.jpg

La linea fungicidi di Corteva AgriScience per l'orticoltura

Più grande è la sfida, più alto l'impegno richiesto. Ciò è quanto chiesto oggi all'agricoltura, chiamata a produrre in qualità, con prezzi accessibili a tutti. Tra i punti chiave di tale sfida risiede la difesa dei raccolti dalle malattie fungine tramite programmi basati su strumenti in grado di conciliare un’elevata efficacia fitosanitaria con un profilo ecotossicologico favorevole, nonché con brevi intervalli di sicurezza e residui in linea con le richieste della filiera. Il tutto, ottimizzando i programmi di difesa, contando sulla maggior flessibilità possibile del calendario di difesa.
 

Corteva Agriscience: proposte per il 2021

Per la campagna 2021, Corteva Agriscience scende in campo per raccogliere questa sfida, proponendo una gamma completa per difendere la tua coltura da una delle patologie più importanti: la peronospora. Una di queste è Zorvec active, una nuova sostanza attiva di recente introduzione che si caratterizza per l’elevata efficacia nei confronti della peronospora, grazie alle sue spiccata velocità di assorbimento e traslocazione translaminare e sistemica.

Oggi tale soluzione è disponibile in due prodotti in formato Co-pack:
  • Zorvec Enicade® NTec è una soluzione a base di Zorvec active, abbinata ad amisulbrom, che garantisce la miglior strategia antiresistenza ed una consistenza d’azione elevata. È registrato su pomodoro (pieno campo ed ambiente protetto), patata, melanzana (pieno campo ed ambiente protetto) e lattughe (pieno campo).
  • Zorvec Epicaltrin® Tia a base di Zorvec active, abbinata a cimoxanil e famoxadone, una soluzione combinata di tre sostanze attive aventi azione anche su altre patologie. È registrato su pomodoro (pieno campo ed ambiente protetto) e patata.

I due formulati consentono di ridurre il numero totale dei trattamenti, permettendo di intervenire preventivamente con robustezza di efficacia e persistenza d'azione ogni 7-10 giorni. Dalle numerose prove in campo è emerso che i due co-pack, inseriti in una strategia di difesa antiperonosporica consentono di arrivare a livelli eccellenti di controllo sia su foglie che su frutto.
 
Al fianco delle soluzioni a base Zorvec®, le linee antiperonosporiche di Corteva Agriscience prevedono i seguenti fungicidi:
 
Scarica la linea fungicidi di Corteva Agriscience

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 262.536 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner