Syngenta: dal campo al web

Realizzata sul sito una nuova sezione atta a raccogliere i risultati delle prove di campo sviluppate nell'anno, organizzate in tre sottosezioni: cereali, orticole e vite

Contenuto promosso da Syngenta Italia
syngenta-sito-prove-campo-2020.jpg

La nuova sezione del sito Syngenta dedicata alle prove di campo

Le visite alle prove di campo sono sempre un momento magico per tecnici e agricoltori, i quali possono da un lato toccare con mano i risultati dei diversi programmi di difesa, mentre dall’altro hanno l’occasione di confrontarsi fra loro e scambiare esperienze anche con i tecnici della società organizzatrice.

Non a caso Syngenta è da sempre impegnata sul fronte della divulgazione tramite prove di campo e successive visite organizzate. Un’attività preziosa che purtroppo nel 2020 è stata penalizzata dall’epidemia di coronavirus che ha sconsigliato tali eventi. Il web è però uno strumento efficace per condividere comunque le informazioni anche senza essere presenti fisicamente.

In attesa che si possano quindi incontrare nuovamente di persona tecnici, colleghi e amici, è divenuto fondamentale mettere a punto nuovi canali di comunicazione, anche in tema di prove di campo. A tal fine Syngenta ha predisposto sul proprio sito internet una nuova sezione dedicata alle prove in campo svolte nel 2020.

Le prove raccolte in questa nuova sezione sono state razionalizzate per raggruppamento colturale, ovvero cereali, orticole e vite. Le prove raccolte sul sito sono state realizzate sia con prodotti già noti, sia con le novità dell’anno, ovvero Dicuran® Plus, Minecto® Alpha, Taegro® e Orondis® Veg.

Dicuran® Plus è una miscela pronta (ready mix) a base di clortoluron e diflufenican, principi attivi chiave per la gestione di graminacee e dicotiledoni di frumento tenero, duro e orzo.

Minecto® Alpha contiene l’innovativa miscela a base di cyantraniliprole, insetticida specifico contro aleurodidi, tripidi, afidi e lepidotteri, e acibenzolar-S-methyl, attivatore delle difese della pianta.

Taegro® contiene invece Bacillus amyloliquefaciens - FZB24, il quale esplica la funzione di fungicida biologico per il controllo di botrite e oidio della vite, dell’oidio di solanacee e cucurbitacce, come pure di Bremia su lattuga e insalate.

Infine Orondis®, specialista antiperonosporico per la vite e le colture orticole a base di oxathiapiprolin.

Tale sezione, oltre a compensare gli effetti negativi della contingenza che ha impedito incontri di folti gruppi di persone, potrà comunque essere anche in futuro un valido punto di incontro fra Syngenta e chiunque voglia restare aggiornato sulle evoluzioni dei prodotti in gamma e dei programmi di difesa quando messi alla prova del campo.

Visita la sezione del sito Syngenta Prove in campo 2020