Granstar Power SX, l'evoluzione continua

Il prodotto firmato Du Pont per il controllo delle infestanti esplica tutte le sue potenzialità

Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

granstar.jpg

Granstar® Power SX, per il controllo delle infestanti

Granstar® si evolve in Granstar® Power SXTM. Questo innovativo prodotto contiene 1% di tribenuron metile, formulato con la nuova tecnologia SXTM, e 73,4% di mecoprop-p isomero attivo (sotto forma di sale) che completa lo spettro d’azione del tribeburon soprattutto verso Veronica hederifolia, Fumaria officinalis e Galium aparine. Allo stesso tempo controlla le infestanti divenute nel tempo meno sensibili alle sole solfoniluree.

La dose d’impiego su frumento e orzo è di 1090 grammi/ha, che è anche il contenuto della nuova e originale confezione commercializzata da DuPont.

Granstar® Power SXTM si può impiegare da inizio accestimento fino al terzo nodo visibile della coltura, utilizzando 1090 g/ha in 200-400 l/ha di acqua. Per Galium aparine è consigliabile intervenire entro le prime fasi di sviluppo.

E’ raccomandabile inoltre aggiungere il bagnante Trend® AS alla dose di 0,5 l/ha, oppure Codacide® alla dose di 1,25 l/ha. Il prodotto è attivo in particolare sulle infestanti emerse al momento del trattamento, raggiungendo un optimum con temperature comprese tra i 10 e i 25°C.

Per il controllo di alcune infestanti sviluppate o in caso di coltura rada e poco competitiva, possono essere necessarie miscele estemporanee con alcuni prodotti differenti: per il Cardo mariano (Sylibum marianum) è consigliato l’abbinamento a dosi ridotte di prodotti a base di clopyralid, come pure è utile la miscela con Starane® 21 (fluroxipir), anch’esso a dosi ridotte, per migliorare il controllo su Galium aparine. Per la Centaurea napifolia (Spina gigante) è consigliato infine l’abbinamento con Flavos® a 1 l/ha (bromoxinil).
L’ aggiunta di Flavos permette di controllare in modo ottimale anche i biotipi di papavero resistente agli inibitori di ALS. 


Per il contemporaneo controllo delle graminacee, Granstar® Power SXTM è miscelabile ai prodotti contenenti clodinafop, fenoxaprop, iodosulfuron e mesosulfuron.

E’ proposta la miscela con i graminicidi a base di solo pinoxaden.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.506 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner