ProViu ASL360 Continental, ora anche per il settore agricolo

Installabile in Aftermarket, il nuovo sistema di visione a 360 gradi consente manovre sicure e agevoli

Contenuto promosso da Continental Automotive Trading Italia
Questo articolo è stato pubblicato oltre 4 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

continental-tractorexterior.jpg

Sistema Proviu ASL360 Continental
Fonte foto: Continental Automotive

Il sistema Proviu ASL360, novità Continental per il comparto agricolo, permette di raggiungere una visione a 360 gradi, chiara e in tempo reale del veicolo.

Strumento innovativo, semplifica le manovre dei mezzi anche di dimensioni importanti, andando a eliminare il punto cieco, tra i rischi di incidentalità più frequente.

Il solo ausilio degli specchietti, infatti, non garantisce la visione completa di quanto accade intorno al veicolo proprio a causa del punto cieco, un angolo non visibile che nasconde la presenza di eventuali ostacoli.

Continental, da sempre attenta alla sicurezza, progetta e sviluppa strumenti tecnologicamente innovativi con l'obiettivo di offrire la possibilità di controllo e riduzione dei rischi più comuni e frequenti, soprattutto per chi guida mezzi di grandi dimensioni.
Per questo la casa costruttrice ha sviluppato il sistema ProViuASL360 e lo ha reso disponibile anche in Aftermarket.
 

 
Un sistema efficace di monitoraggio non è cruciale solo per il settore OEM (ovvero degli autotrasporti)" ha spiegato Pietro Rossi, head of segment vehicle electronic di Continental Automotive.
"Per Continental la sicurezza è sempre al primo posto e ProViu ASL360, in particolare, nasce dalla nostra grande esperienza nell’ambito del Primo Impianto, messa ora a disposizione del canale Aftermarket".

La capacità di ProViu di generare una panoramica vista dall’alto a 360 gradi dell’intero mezzo e dell’ambiente circostante durante il movimento è possibile grazie alla presenza di una centralina cui giungono le immagini dalle 4 microcamere disposte sui lati del veicolo.

La successiva elaborazione, con correzione di luminosità e contrasto, produce un’unica immagine "bird view" visibile sul monitor posto in cabina.
L'effetto è quello di una telecamera fissa posta in alto sopra il veicolo che garantisce al conducente la piena visibilità di tutta l’area circostante durante la manovra.
 
ProViu ASL360, facilmente installabile presso un’officina specializzata, segnala anche la presenza di ostacoli quali massi, dislivelli, animali vaganti o persone.
 
 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 232.546 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner