Tecnica Arp, per la viticoltura di precisione

Enovitis 2010 - Sistemi di rilevazione. Da Soing un metodo rapido e non invasivo che consente l'identificazione delle aree omogenee del suolo

Questo articolo è stato pubblicato oltre 10 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

soing- tecnica arp.jpg

Soing – Strutture e ambiente ha sviluppato una serie di servizi innovativi per la viticoltura di precisione incentrati sull’’indagine geofisica in continuo eseguita mediante tecnica Arp, Automatic resistivity profiling, per la caratterizzazione del suolo (brevetto europeo del partner Geocarta).

L’indagine Arp è un metodo rapido e non invasivo che consente l’identificazione delle aree omogenee del suolo per la zonazione vitivinicola e di supporto nell’individuazione delle variazioni di tessitura e del contenuto di argilla. Ciò per indirizzare le scelte agronomiche sia in pre-impianto (scassi, movimentazioni terra e drenaggi) sia in post-impianto (lavorazioni del terreno, concimazioni, sistemazioni idrauliche, irrigazione).

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 232.490 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner