Come produrre un vino sostenibile? Risponde il "Manuale di sostenibilità" Magis

Fieragricola 2014 - Presentata a Verona la pubblicazione del Comitato tecnico scientifico per sapere come raggiungere la certificazione dei vini sostenibili

Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Bayer.

magis-fieragricola-2014.jpg

Magis a Fieragricola 2014

Magis, è il primo e più avanzato processo produttivo sostenibile nella vitivinicoltura in Italia con oltre 200 aziende vitivinicole aderenti al progetto e circa 20 aziende che vantano già vini sostenibili certificati.

Magis è oggi sinonimo di sostenibilità in vitivinicoltura. Un protocollo tra i più innovativi al mondo che offre la possibilità alle aziende che vogliono differenziare il proprio vino di suggellarne il valore attraverso un nuovo percorso di certificazione verificato da DNV Business Assurance, ente di certificazione indipendente tra i leader a livello mondiale.
Una garanzia per il consumatore sempre più attento al rispetto dell'ambiente e consapevole nella scelta dei prodotti che acquista. Un valore aggiunto anche per i piccoli produttori di vino che possono così mantenere "vivo" il territorio, un bene prezioso da salvaguardare dove si fondono lavoro e tradizione.

Oggi Magis fa un ulteriore passo avanti per consentire a tutti i viticoltori che ci credono e vogliono impegnarsi per raggiungere la certificazione dei propri vini: il primo Manuale di sostenibilità in Italia, redatto dal Comitato Tecnico Scientifico di Magis.



Magis, Manuale di sostenibilità
"Questo manuale nasce con l'obiettivo di trasferire a tutti i concetti chiave della parola sostenibilità applicabili in viticoltura e comunicabili ai consumatori. Come le persone, ogni vigneto e ogni vite hanno le loro necessità e per fare in modo che alla vendemmia l'uva sia della qualità migliore bisogna saper 'interpretare' l'annata e le condizioni ambientali e non precedere applicando sempre e comunque una 'ricetta' predefinita" afferma Attilio Scienza, Università degli Studi di Milano, presidente del Comitato Tecnico Scientifico.
"Magis vuole quindi mettere al centro il vigneto e valorizzare il lavoro dell'agronomo, mantenendolo aggiornato sulle innovazioni disponibili in una rete tra le aziende e le istituzioni scientifiche, supportandolo nello sviluppo delle normative in materia, sia italiane sia Europee, che entreranno in vigore già da quest'anno", conclude Scienza. "In questo modo la bottiglia di vino diventa il testimone certificato di un percorso dal campo al bicchiere con un'attenzione particolare nei confronti del consumatore, quell'attenzione che ogni uomo metterebbe per lasciare ai propri figli un mondo migliore".

Sito internet www.magisvino.it
Pagina Facebook: www.facebook.com/magisvino
Twitter: http://twitter.com/magisvino - Hashtag: #magisvino

Scarica la presentazione del Manuale di sostenibilità