Vigna e olivo: tra innovazione e sostenibilità

Il 25 marzo ad Andria (Bt) si terrà un meeting sulle soluzioni innovative per la gestione di vigneti e oliveti nelle moderne filiere

Questo articolo è stato pubblicato oltre 7 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Adama Italia, Bayer, Belchim Crop Protection Italia.

meeting-vigna-olivo-25-marzo-2013.jpg

Andria (Bt), lunedì 25 marzo 2013, ore 16.30

La Puglia, terra di grande tradizione vitivinicola e olivicola, ospita un evento incentrato sull’innovazione e la sostenibilità delle due colture pugliesi più rappresentative.

Si terrà ad Andria (Bt), il 25 marzo, alle 16.30 nella sala congressi dell’Hotel L’Ottagono, il meeting “Vigna e Olivo: tra innovazione e sostenibilità”, l'incontro organizzato dall’associazione di promozione sociale “Vento di Maestrale”  con l’intento di comunicare alle aziende e addetti ai lavori dei comparti viticolo e olivicolo, quelli che sono gli strumenti innovativi e le progettualità per una gestione sostenibile di vigneti e oliveti.

Coordinatore dei lavori sarà Gianluca Chieppa, agronomo referente della comunicazione per la Federazione regionale degli ordini dottori agronomi e dottori forestali della Puglia, che aprirà l’evento con i saluti di  Gerardo Tedesco – presidente dell’associazione “Vento di Maestrale” e gli  interventi di Elia Pellegrino  – vicepresidente Afp, Associazione dei frantoiani di Puglia,  con il tema “L’attenzione dei mercati verso le produzioni olivicole sostenibili di qualità”, e di Enzo Carpentiere, presidente comitato piccola industria – Confindustria Bari/Bat che discuterà sul  “Valore aggiunto della sostenibilità in viticoltura”.

A seguire, spazio alle soluzioni per una difesa  fitosanitaria sostenibile con gli interventi di Giuseppe Rosa  – BASF Italia Spa divisione AgroMichele Curci  – Bayer Cropscience, Michaela Sacchetti  - Belchim Crop protection, Massimo Benuzzi  - Biogard, Emanuele MedicoCertis Europe, Girolamo Lamanuzzi  - Makhteshim  Agan, Francesco  Guastamacchia  Sipcam.
Dalla difesa si passa poi alla fertilizzazione con alcune proposte suggerite da Lorenzo Vecchietti - Hydro Fert  e Maurizio SimoneIcas .
Infine si parlerà della tutela assicurativa con l’ intervento di Fabio De PaceGroupama che tratterà le soluzioni assicurative specialistiche per le filiere produttive offerte dalla multinazionale francese.


Scarica il programma in formato pdf



Fonte: Federazione regionale dei dottori agronomi e dottori forestali della Puglia

Tag: vino convegni olivicoltura