Granstar e Titus, risarcimento danni per Du Pont

Il Tribunale di Milano ha condannato la società Agrimix per contraffazione di brevetto e concorrenza sleale

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

DuPont-logo-2010.jpg

Du Pont de Nemours Italiana

Du Pont de Nemours Italiana informa che: 

Il Tribunale di Milano con sentenza del 2 Novembre 2009 n. 12908/09 ha confermato la validità del brevetto del Tribenuron Metile (sostanza attiva del prodotto formulato DuPont Granstar®), che tale brevetto è stato oggetto di violazione attraverso la commercializzazione del prodotto Forzanet ed ha condannato la Società Agrimix s.r.l. con sede in Roma per:
• Contraffazione di brevetto.
• Concorrenza sleale per denigrazione ed al conseguente risarcimento dei danni subiti da DuPont nonché al pagamento delle spese legali e di causa.

Informa altresì che:

Il Tribunale di Milano con sentenza del 18 Novembre 2009 n° 13643/09 relativa alla commercializzazione di prodotti contraffatti recanti i marchi DuPont e Titus® ha condannato i Signori Benedini Luciano, De Lucchi Emilio e Fellin Giovanni per:
Contraffazione dei marchi DuPont™ e Titus® ed al conseguente risarcimento dei danni subiti da DuPont nonché al pagamento delle spese legali e di causa e la pubblicazione della sentenza.

Le due sentenze del Tribunale di Milano confermano quanto comunicato da DuPont Crop Protection ovvero che sia la commercializzazione sia l'utilizzo dei prodotti citati, costituiscono un illecito che espone sia i produttori sia i distributori sia gli utilizzatori finali a conseguenze penali e civili.

DuPont Crop Protection conferma:

Il proprio impegno nella produzione e commercializzazione di agrofarmaci di alta qualità, garantite dagli elevati standard di controllo in ogni fase del processo produttivo.
La volontà di perseguire ogni forma di illegalità che possa danneggiare la propria immagine così come la sicurezza sia degli utilizzatori professionali sia dei consumatori.
DuPont Crop Protection, per ogni ulteriore informazione, invita rivenditori ed agricoltori a contattare via e.mail l'indirizzo dp.agro@ita.dupont.com ed a segnalare direttamente ogni episodio dubbio o sospetto nella commercializzazione di prodotti agrofarmaci al numero verde di Agrofarma 800-913083 (anche in forma anonima) o direttamente ai Comandi dei Carabinieri per la Tutela della Salute competenti per territorio.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.481 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner