CONTRO LA CUSCUTA, E NON SOLO, KERB FLO

L'erbicida di Dow AgroSciences va impiegato su terreno lavorato e preparato prima dell'emergenza infestanti

Stiamo parlando di un prodotto in sospensione acquosa a base di Propyzamide, registrato ed affermato in tutto il mondo per la sua efficacia unita ad una collaudata selettività su tutte le colture registrate

Questo articolo è stato pubblicato oltre 16 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

logodow.jpg
Un vero e proprio specialista contro la Cuscuta. E non solo. Kerb Flo rappresenta la valida soluzione per combattere le infestanti che possono attaccare la barbabietola da zucchero.
Nei confronti della Cuscuta, in particolare, l'impiego del prodotto porta ad un attacco precoce e a uno più tardivo  del Dicotiledone agendo per assorbimento radicale prevalentemente durante la fase di germinazione.
Kerb Flo va impiegato su terreno lavorato e preparato prima della emergenza infestanti; il formulato soddisfa pienamente le esigenze di diserbo perchè si adatta alle diverse tecniche colturali quali la semina o il trapianto, il pre o il post-emergenza.
L'erbicida è comunque registrato anche per insalate, erba medica, leguminose foraggere, melo, pero e vite. Ma ricordiamo che Kerb Flo si è dimostrato l'unico erbicida in grado di controllare la Cuscuta.
Impiegandolo durante il periodo di comparsa dell'infestante si ottiene il doppio vantaggio di ridurre le dosi d'impiego e sfruttarne l'azione sinergica  con i comuni diserbanti utilizzati a dose molto ridotta, escludendo l'impiego di olii minerali.
Kerb Flo è miscibile con tutti gli erbicidi di post-emergenza normalmente impiegati per il diserbo della barbabietola da zucchero e può essere distribuito anche in un'unica soluzione a partire dallo stadio di 6-8 foglie vere alla dose di 4-5l/ha in 500-600 l/ha d'acqua.
In questo caso è possibile anche localizzare il trattamento sui focolai di Cuscuta.

Per informazioni:Dow AgroSciences - Bologna - tel. 051/6482011 - 051/229000 - www.dowagro.com/it - e-mail: FBIDAS1@dow.com

Fonte: Agronotizie

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.569 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner