New Holland: upgrade per le vendemmiatrici Braud

La nuova rete di diraspatura - progettata per le uve a bacca piccola con rese basse o medie - permette alle macchine di eseguire una raccolta ottimale in qualsiasi condizione

newholland-vendemmiatrici-nuova-rete.jpg

Inedita soluzione New Holland per una vendemmia al top
Fonte foto: New Holland

Oggi i viticoltori di diverse regioni del mondo possono ottenere una qualità di raccolta elevata ovunque si trovino con la nuova rete di diraspatura di New Holland che - presentata al Sitevi 2019 - amplia l'attuale gamma dei diraspatori per vendemmiatrici Braud.

Il diraspatore - parte del DNS delle vendemmiatrici NH - divide gli acini dai raspi e rimuove frammenti di raspi, piccioli e foglie garantendo l'arrivo di acini puliti nelle tramogge e un ottimo lavoro. L'inedita rete blu, con un numero maggiore di fori più piccoli, rimuove più materiale estraneo e ottimizza la cernita del MOG piccolo in modo tale da migliorare la qualità della vendemmia delle uve a bacca piccola (merlot o cabernet) e assicurare buoni risultati anche con le uve rosse. La resa produttiva è adeguata grazie alla permeabilità della rete e la capacità è elevata nelle rese medie.

"Ogni vendemmiatrice deve adattare le dimensioni delle maglie della rete in modo da rimuovere tutto il MOG (materiale diverso dall'uva) e conservare solo gli acini migliori. Con la nuova rete, offriamo ai clienti ulteriori opzioni per i diraspatori che permettono di ottimizzare la cernita e ottenere uve eccellenti per produrre vini ottimi" afferma Philippe Boisseau, marketing specialist grape & olive harvesters di New Holland Agriculture Global.
 
Nuova rete di diraspatura per le vendemmiatrici Braud di New Holland
Nuova rete di diraspatura per le vendemmiatrici Braud di New Holland
 

Soluzioni per ogni condizione

Dunque l'offerta di New Holland comprende ora tre tipi di diraspatori. Il diraspatore rosa, il primo introdotto da NH nel 2002, presenta una maglia con fori da 24 x 24 millimetri particolarmente versatile, utilizzabile in tutte le condizioni. Il diraspatore bianco, ideale per le rese elevate o le uve a bacca grossa, vanta una rete con fori da 29 x 25 millimetri che assicura un'elevata capacità e aumenta la produttività dei diraspatori a telaio stretto. Introdotta nel 2018, dal 2020 questa rete è disponibile per tutte le larghezze di diraspatori.

A questi prodotti si aggiunge il diraspatore blu, caratterizzato dalla rete con fori da 20 x 20 millimetri e indicato per le uve a bacca piccola con rese basse o medie. Arriva anche un attrezzo per la sostituzione delle reti del diraspatore in meno di dieci minuti.
 

Nuova rete di diraspatura, all'opera in vigneto

La novità è stata testata durante la stagione di raccolta 2019 presso l'azienda viticola Etav Chollet, situata a Saint Denis de Pile (Francia) e gestita dai fratelli Chollet che possiedono le vendemmiatrici Braud 9070M Destemmer, 9070M Opti-Grape e 7030M Opti-Grape.

L'esperienza dei due viticoltori è stata molto positiva. "Con la maglia blu è possibile migliorare notevolmente la qualità del raccolto e ottenere un MOG di due-tre volte inferiore" spiega Pierre Chollet, mentre il fratello Guillaume aggiunge: "Siamo contenti dei risultati ed equipaggeremo le nostre tre vendemmiatrici con la nuova rete per la stagione 2020".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 242.329 persone iscritte!