Agricoltura sostenibile, dimostrazioni in campo

Gazzo di Bigarello (MN), 22 luglio 2011 - Prove agronomiche su mais, soia e frumento saranno ospitate dall'azienda agroforestale Carpaneta dell'Ersaf. Fra gli organizzatori, Aigacos

Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Adama Italia, Bayer, Kuhn Italia.

agricoltura-blu-sostenibile-aigacos-macchine-agricole-lavorazioni-luglio-2010.jpg

Una foto della precedente edizione
Fonte foto: Image Line

Venerdì 22 luglio, presso l'Azienda Agroforestale Carpaneta di ERSAF a Gazzo di Bigarello (MN), si terrà, a partire dalle 9, l'ottava edizione di "Agricoltura Sostenibile in campo - Giornata dimostrativa di attrezzature con prove agronomiche su mais, soia e frumento".

L'area espositiva delle attrezzature sarà suddivisa nelle sezioni semina su sodo, minima lavorazione, sistemi di precisione, diserbo e concimazione e gestione reflui.

I campi dimostrativi metteranno a confronto i sistemi di minima lavorazione e semina su sodo per le colture di mais, frumento e soia. Tecnici, referenti regionali e delle associazioni saranno a disposizione degli agricoltori per approfondimenti sui temi dell'agricoltura conservativa. Saranno infatti tre i punti informativi nei quali saranno trattate le problematiche agronomiche, le questioni legate alla qualità dei suoli ed allo stoccaggio di carbonio, nonché le opportunità correlate alla misura specifica di finanziamento 214 M, indicata nel Prs 2011 della regione Lombardia.

La partecipazione è libera. Fra gli organizzatori, oltre all'ente regionale lombardo, è presente l'Aigacos, associazione italiana per la gestione agronomica e conservativa del suolo, che da anni promuove la conoscenza e la diffusione di tecniche e strategie produttive nell'ambito della cosiddetta "Agricoltura blu". On line, sul nuovo sito di Aigacos http://www.aigacos.it/home.cfm, tutti gli approfondimenti e la locandina dell'evento da scaricare.

 

Link:

• la galleria fotografica dell'edizione 2010 - by Image Line

Nuovo sito di Aigacos www.aigacos.it

 

 

Il programma

Ore 9,00: Apertura della giornata con i saluti dell’Assessore all’Agricoltura della Regione Lombardia e presentazione della misura 214/M D.G.A. del P.S.R. (Programma di Sviluppo Rurale)

Ore 9,30 - 12,30: Visita guidata con commento tecnico di Vincenzo Tabaglio (Università di Piacenza), Mauro Grandi (A.I.G.A.Co.S) e Lorenzo Benvenuti alle diverse tipologie di cantieri:

• Minima lavorazione

• Semina su sodo

• Precisione e distribuzione liquami

• Diserbo e concimazione

Ore 12,30: Visita ai campi sperimentali delle prove agronomiche dell0'Ersaf su mais e soia

 

Le aziende coinvolte nelle prove

Macchine ed attrezzature

Acquafert

Annovi/Bertini

Bossini

Calv - Consorzio Agrario Lombardo Veneto

Dante Macchine

Emme Emme/Semeato

Ermo

John Deere

Kinze

Kuhn

Ma/Ag

Mainardi

Marchetti

Maschio Gaspardo

Moro Pietro

Rossetto

Tonutti

Trelleborg Wheel Systems

 

Sistemi di precisione

Isagri

Spektra Agri

Topcon

 

Agrofarmaci

Bayer CropScience

Makhteshim Agan Italia

Monsanto Agricoltura Italia

 

Fertilizzanti

Fomet

Sipcam - Divisione Agroqualita

Timac Agro Italia

 

Sementi

Apsovsementi

Dekalb

Kws

Limagrain

NK Sementi - Syngenta

Pioneer

RV Venturoli

Sis

 

Organizzatori: Regione Lombardia, Ersaf Lombardia, Aigacos, Calv, Unima, Edagricole. Con il patrocinio di Unacoma

Rubrica Aigacos - agricoltura blu - agricoltura sostenibile

A.I.G.A.Co.S. è stata costituita nel gennaio 1998 ed è componente dell'ECAF (European Conservation Agriculture Federation).
L'Associazione raggruppa coloro che praticano l’Agricoltura BLU: agricoltori, ricercatori, tecnici sperimentatori, contoterzisti, costruttori, società produttrici di mezzi tecnici e si occupa a diversi livelli di promuovere la conoscenza e l’applicazione delle tecniche di agricoltura conservativa.

Fondata nel 1998 a Osimo (An), ha rinnovato il Consiglio direttivo con l’elezione del professor Michele Pisante a presidente; vice-presidenti Mauro Grandi e Alberto Cavallini.

L'Agricoltura BLU prevede l'adozione di pratiche agronomiche sostenibili indirizzate a preservare l'agroecosistema dalla progressiva degradazione causata dall'evoluzione dei cambiamenti climatici e dalla pressione antropica.

Fonte: Ersaf - Regione Lombardia

Autore: C S

Tag: macchine agricole sostenibilità

Rubrica: Agricoltura Blu