Il verde, un nostro alleato da valorizzare

Tecnica ed emozioni legate al verde urbano sono state il focus dell'evento online "Cosa ci stiamo giocando? Il verde come nostro alleato" organizzato dall’Associazione Pubblici Giardini e dall'Unione della Romagna Faentina

verde-come-nostro-alleato-convegno-pubblici-giardini-20201216.jpg

L'evento si è tenuto in diretta streaming dal Cinema Sarti di Faenza (Ra)

La gestione del verde, la percezione e le emozioni che ci suscita sono state al centro dell'incontro online "Cosa ci stiamo giocando? Il verde come nostro alleato" che si è tenuto lo scorso 16 dicembre in diretta streaming su Facebook e YouTube dal Cinema Sarti di Faenza (Ra).

L'evento, organizzato da Pubblici Giardini e dall'Unione della Romagna Faentina (Comune di Faenza, settore Lavori pubblici, Servizio ambiente e manutenzione del verde), ha visto la partecipazione in veste di relatori di esperti nazionali e internazionali.

 
Guarda il video del convegno

Moderato da Roberto Diolaiti, direttore del settore Ambiente e verde del Comune di Bologna e presidente dell'Associazione nazionale Pubblici Giardini, al convegno online si è parlato della stabilità degli alberi tra biologia, percezione, pericolo e rischio con l'arboricoltore e agronomo naturalista, Giovanni Morelli.
 
Il professor Francesco Ferrini, del dipartimento di Scienze e tecnologie agrarie, alimentari, ambientali e forestali dell'Università di Firenze, ha presentato l'intervento "La terra salvata dagli alberi".
 
Un interrogativo al pubblico è stato posto da Lucio Montecchio, professore al dipartimento Territorio e sistemi agro-forestali dell'Università di Padova, con l'intervento "Abbiamo sbagliato?".

La formazione nel settore del verde è stata approfondita grazie all'intervento di Daniele Torreggiani, che ha presentato il corso di laurea in Verde ornamentale e tutela del paesaggio, di cui è coordinatore universitario.

In collegamento dalla Francia il professore emerito dell'Università di Montpellier, Francis Hallé con il contributo sul progetto "Una nuova foresta primaria per l'Europa".

Michelangelo Pugliese, architetto e paesaggista, ha spiegato al pubblico "Il gioco solubile del paesaggio: progetti", mentre con Monica Zauli, architetto e progettista, si è discusso del rapporto tra uomo, natura e piante, illustrando la pubblicazione Della stessa natura - Storie di uomini e piante.
 

Footer Pubblici Giardini
Visita il sito - Scopri le Delegazioni regionali
Pagina Facebook - Gruppo Pubblici Giardini Facebook
info@pubblicigiardini.it

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 253.104 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner