"Il valore del vino sostenibile è l'uomo"

Vinitaly 2014 - Lunedì, 7 aprile 2014 ore 14:30 - Stand Fisar - Tensostruttura Area D - C1/C2, in collaborazione con Magis

Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Bayer.

magis-bottiglie-vini-sostenibili-certificati.jpg

Degustazione di vini sostenibili Magis nell'ambito della precedente edizione di Vinitaly

Salvaguardia e sostenibilità dell'ambiente in primo piano al Vinitaly 2014. Se ne parlerà al convegno "Il valore del vino sostenibile è l'uomo" programmato per la seconda giornata della manifestazione veronese e organizzato dalla Fisar, federazione italiana sommelier albergatori ristoratori, in collaborazione con Magis.

"Magis è il primo e più avanzato esperimento sulla sostenibilità della vitivinicoltura in Italia," segnala il comunicato ufficiale "e uno dei più avanzati al mondo, come riconosciuto anche dall'OIV (Organisation International de la Vigne et du Vin), l'organismo delle Nazioni Unite che si occupa dell'innovazione scientifica e tecnica nel settore.
È agricoltura di precisione, che vuol dire fare solo quello che serve, solo dove e quando serve. Registrando e controllando tutto fino alla certificazione in etichetta. Perché la sostenibilità dev'essere un fatto dimostrabile, e non solo una parola
".

All'incontro parteciperanno i relatori (in ordine alfabetico):
Mario Del Debbio, Presidente Nazionale Fisar
Roberto Rabachino, Presidente Nazionale Associazione Stampa Agroalimentare Italiana
Luca Sani, Deputato e Presidente della Commissione Agricoltura Camera dei Deputati
- Attilio Scienza, Università degli Studi di Milano
Domenico Zonin, Presidente Unione Italiana Vini

Al termine del convegno si svolgerà la degustazione guidata "Magis Time", alla quale parteciperanno il direttore della rivista Il Sommelier, Roberto Rabachino; Francesco Villa, Miglior Sommelier Fisar 2013; Tiziana Stefanelli, vincitrice di Masterchef 2 Italia.

Hashtag: #magisvino

Durante il convegno AgroNotizie realizzerà un reportage in diretta via Twitter.