Controllo flora infestante, una nuova proposta

Si parla di diserbo ma anche di coadiuvanti e biostimolanti, ognuno impiegabile efficacemente, valorizzandone le funzionalità. I risultati del Campo demo 2018 di Agricola 2000, in collaborazione con UniTo, Carb, Image Line

Cristiano Spadoni di Cristiano Spadoni

art-agricola-2000-campo-demo-prove-infestanti-7-2-2019-ghedi-bs-by-cspadoni-agnlow.jpg

Campo demo 2018, sopra; sotto, l'apertura del convegno organizzato da Agricola 2000, Carb, Image Line, Università di Torino - Disafa il 7 febbraio 2019

Quali nuove linee tecniche sono consigliate per il contenimento della flora infestante?
Se ne è parlato a Ghedi (Brescia) presso la cooperativa Carb che, insieme a Image Line, ha supportato l'organizzazione dell'evento Campo demo 2018, ideato da Agricola 2000. La giornata ha ripercorso i risultati delle sperimentazioni, proponendo nuove strategie e nuovi prodotti che contribuiscono ad aumentare l'efficacia delle operazioni colturali programmate dai maidicoltori e cerealicoltori.

"Agricola 2000, centro di saggio per la sperimentazione di nuovi prodotti per l'agricoltura, pone molta attenzione alla divulgazione delle nuove tecniche da utilizzare in campo agricolo" segnala Daniele Villa, presidente della struttura. "Così da cinque anni, insieme all'Università di Torino - Disafa attua una sperimentazione in campo di pratiche di diserbo e contenimento della flora infestante. Nel convegno di oggi abbiamo messo in luce le nuove problematiche".
Un contributo alle corrette pratiche colturali viene da QdC® - Quaderno di Campagna, ideato da Image Line, grazie a oltre 52 controlli incrociati. Ne hanno parlato Cristiano Spadoni e Marco Cicognani della ditta faentina che ad oggi permette a tecnici, contoterzisti, Op, associazioni o direttamente agli agricoltori la pianificazione di interventi e il monitoraggio degli stessi su una superficie agricola pari a oltre 300mila ettari in tutta Italia. 
 

Gestione infestanti, le novità 2019

"Quest'anno abbiamo cercato di mettere a tema la possibilità di controllare la flora infestante in un unico intervento, in pre- o post-emergenza, al fine di consentire agli agricoltori di ottimizzare le loro risorse", così Daniele Villa. "In aggiunta, abbiamo valutato l'utilizzo di coadiuvanti e biostimolanti associati al diserbo. Tutte le innovazioni presenti sul mercato possono garantire una maggiore efficienza nella gestione dei campi"
 

Tutti gli atti sono scaricabili dal sito di Campo demo

Ecco i link diretti per accedere e gli approfondimenti a cura delle aziende che hanno portato la loro esperienza durante la giornata.

Fra i relatori di cui sono disponibili le relazioni: 
  • Agricola 2000 - Tiziano Pozzi
Nella sua relazione, oltre agli agrofarmaci testati, sono stati esaminati anche alcuni coadiuvanti:
Silwet Fastex, Etravon Pro, Codacide (olio di colza), Gondor (lecitina di soia), Vector, il bagnante Sariaf, l'olio minerale Biolid Up
Fra i biostimolanti: Sinergon 3000, Medison, Delfan Plus, Ilsamin N 90, Megafol.
Le conclusioni sono riportate nei file scaricabili.
 
  • Servizio fitosanitario Regione Lombardia - Beniamino Cavagna
  • Disafa UniTo - Aldo Ferrero

Le aziende:
  • Corteva - Cesare Cenghialta
  • Syngenta - Adriano Politi
  • Bayer - Roberto Balestrazzi
  • Ascenza - Matteo Bertoglio
  • Image Line - Cristiano Spadoni e Marco Cicognani
  • Adama - Luigi Mariani
  • FMC - Paolo Sguizzardi
  • Algaenergy - Giuseppe Castellani
  • Belchim - Nicolò Frasso
 
Clicca sull'immagine per scaricare le relazioni

Scarica gli atti del convegno Campo Demo 2018 - 7 febbraio 2019


Durante l'intervista, anche un excursus sulle novità presentate dalle aziende:
 
 

Prossimo appuntamento, giugno 2019

"Ci troveremo in campo nei prossimi mesi - conclude Daniele Villa - dove potremo visionare nuove parcelle con le principali colture estensive della Pianura padana, dal mais alla soia, riso e, probabilmente, pomodoro".

© AgroNotizie - riproduzione riservata

Fonte: Agronotizie

Autore:

Tag: convegni e simposi prove in campo diserbo video erbicidi biostimolanti coadiuvanti