E' nata Biogard®, la divisione di CBC Europe per il controllo biologico

Intrachem Bio Italia è entrata a far parte del gruppo giapponese CBC. La presentazione a Macfrut

Contenuto promosso da CBC (Europe) :: Divisione Biogard, Miller Chemical And Fertilizer Corp., Shin-Etsu Chemical
Questo articolo è stato pubblicato oltre 8 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di CBC (Europe) :: Divisione Biogard.

biogard-convegno-ivano.jpg

Macfrut, da sinistra Vittorio Veronelli ad di CBC e Antonio Cutri, già ad di Intrachem Bio e assistente all'ad di CBC

Lo scorso 21 giugno Intrachem Bio Italia è entrata a far parte del gruppo Giapponese CBC tramite l’acquisizione di tutto il pacchetto azionario. Entro l’inizio del 2013 le attività Italiane si fonderanno per dare vita a Biogard® (Divisione di CBC Europe Spa), che raccoglierà le esperienze pregresse di entrambe le società nel settore del controllo biologico. L’obiettivo è dare origine a un soggetto in grado di offrire un pacchetto di mezzi di controllo biologico unico, ma anche il più ampio e qualificato attualmente disponibile nel mercato italiano e tra i principali a livello mondiale.

Biogard® avrà nella sua gamma la linea di prodotti per la confusione sessuale dell’azienda giapponese Shin-Etsu (leader mondiale nel settore dei semiochimici), che annovera undici diversi sistemi; a questi si aggiungerà durante il 2013 la prima confusione sessuale indirizzata sulle colture orticole per il mercato italiano.

Infatti con Isonet T verrà messa a disposizione degli operatori la confusione sessuale per la tignola del pomodoro Tuta absoluta, lepidottero di recente introduzione, che tanti problemi sta creando al pomodoro, soprattutto in serra. L’offerta di prodotti a base di feromoni si integra perfettamente con la gamma Intrachem Bio Italia che si distingue in particolare per gli agrofarmaci a base di microrganismi e di estratti vegetali; tra questi si ricordano alcuni marchi commerciali quali Madex® (il virus contro la carpocapsa), Lepinox® e Rapax® (due diverse formulazioni di Bacillus thuringiensis), AQ10® (il primo bio fungicida contro l’oidio registrato in Italia), Naturalis® (l’insetticida a base di Beauveria bassiana) e anche le ultime due novità, Amylo-X® (il fungicida/battericida a base di Bacillus amyloliquefaciens, l’unico registrato contro la Psa del Kiwi) e l’insetticida virale Littovir® contro Spodoptera littoralis. In pratica un’offerta di 21 agrofarmaci a base biologica, tutti regolarmente registrati al ministero della Salute. Il settore è completato da una serie di coadiuvanti, alcuni dei quali con capacità antideriva e da una gamma completa di strumenti di monitoraggio. Infine sono inseriti a catalogo anche i bombi impollinatori, tutti gli ausiliari e i nematodi entomoparassiti. Insieme alla gamma di mezzi di difesa continueranno a essere distribuiti alcuni promotori di crescita di origine non sintetica (Cytokin, Phytagro e BF 400) e diversi e qualificati prodotti per la nutrizione che tradizionalmente facevano parte dell’offerta di Intrachem, quali i famosi fertilizzanti idrosolubili della società americana Miller Chemicals. Nuovi prodotti sono in corso di sviluppo e presto andranno ad arricchire il ventaglio dell’offerta, concentrandosi nella “mission” aziendale, ovvero il controllo biologico.

Per la commercializzazione Biogard® si avvarrà dell'esperienza della rete vendita Intrachem Bio Italia (composta da 34 agenti e da 7 regional supervisor) alla quale si affiancherà a supporto l’assistenza tecnica di CBC (composta da 4 persone) già presente sul territorio. Verrà inoltre potenziata la strategia di vendita tramite i Punti vendita No-Residue®; la gestione dei mezzi di controllo biologico richiede infatti maggiori competenze tecniche, per cui oltre al servizio Tecnico di Cesena (che si occupa della ricerca e sviluppo con 5 persone), è stata creata una rete di vendita che possiede questa capacità. Infatti il Punto-vendita che costituisce l’ultimo (ma essenziale) anello di congiunzione con l’operatore, deve essere un soggetto attivo che partecipa con interesse nella difesa del campo coltivato. Deve quindi essere in grado di fornire utili consigli operativi, soprattutto sotto l’aspetto pratico, e far pervenire nel campo coltivato il formulato commerciale nel pieno delle proprie capacità, sia quando si tratta di agrofarmaci a base di microrganismi che di feromoni.

Con questo obiettivo Biogard® ha individuato nella collaborazione con alcuni selezionati partner commerciali (i Punti vendita No-Residue®) lo snodo più importante della catena distributiva. Da tutto questo Biogard® si aspetta una corretta diffusione e applicazione dei suoi prodotti attraverso un network commerciale di eccellenza. Questi saranno i partner (e non solo i “distributori”) con i quali è stata avviata (o verrà, nel caso di nuovi arrivi) una collaborazione sia sotto l’aspetto tecnico (imprescindibile con questa tipologia di prodotto), che quello commerciale. La direzione operativa, commerciale e logistica della Divisione Biogard®, sono localizzate a Grassobbio (Bg). Biogard® si avvia a divenire il punto di riferimento italiano, e non solo, per il controllo biologico; ovvero per chi si vuole avvicinare ad una agricoltura veramente bio-sostenibile (cioè che fa uso di mezzi biologici per la difesa integrata). Biogard® vuole essere un supporto operativo per una corretta applicazione del Piano nazionale di azione della lotta integrata che diverrà obbligatoria dal prossimo 2014.