Usa: aumentano grano e mais

In diminuzione le superfici seminate a soia. I dati dell'Usda, il dipartimento americano per l'Agricoltura

Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

campo-grano-tlindenbaum's.jpg

Stati Uniti: aumentano le superfici seminate a mais e grano

L'Usda (il dipartimento per l'Agricoltura degli Stati Uniti) informa che le semine di mais negli Stati Uniti sarebbero in aumento rispetto all'anno passato, raggiungendo i 37,7 milioni di ettari.

Tuttavia l'Usda constata, al 1 marzo 2011, una diminuzione del 15% delle scorte interne di mais rispetto al 1 marzo 2010, che si attestano a 165,6 milioni di tonnellate.

Le superfici seminate a grano negli Usa sono in aumento del 8%, raggiungendo i 23,5 milioni di ettari, dei quali 16,7 milioni di ettari di grano invernale, 5,8 milioni di ettari di grano primaverile e 0,9 milioni di ettari di grano duro. Quest'ultimo registra una diminuzione dell'8% delle superfici rispetto al 2010.

Non facendo distinzioni tra le varie qualità, al 1 marzo 2011 le riserve di grano americano sono in aumento del 5% rispetto alla stessa data del 2010, raggiungendo così i 36 milioni di tonnellate. Per quanto riguarda la soia, è previsto che le superfici seminate assommino per il 2011 a 31 milioni di ettari, registrando una diminuzione dell'1% rispetto al 2010.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 256.662 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner