La full-line Arbos conquista Innov-Agri 2019

Arbos ha schierato la propria full-line durante l'evento fieristico francese. Protagonista è stata la Serie 7000 con i suoi punti di forza: versatilità, performance ed efficienza

Info aziende
innovagri-arbos-7000-750x500.jpg

La Serie 7000 è stata la punta di diamante di Arbos ad Innov-Agri
Fonte foto: Arbos Group SpA

Anche quest'anno Arbos ha partecipato ad Innov-Agri, l'importante appuntamento che si tiene in Francia dedicato ai costruttori di macchine agricole. Durante la due giorni (4-5 settembre 2019) Arbos ha presentato le innovazioni apportate alla propria gamma di trattori e attrezzature. Protagonista indiscussa è stata la Serie 7000.

Innov-Agri è stata una occasione importante per mostrare anche al pubblico francese le peculiarità della Serie 7000, dopo i riscontri positivi ottenuti in tutti i saloni di riferimento della meccanizzazione agricola. Al motore Stage V FPT 6 cilindri con overpower fino a 280 cavalli, si associa una trasmissione implement powershift.

Presente anche la Serie 5000 Advanced, contraddistinta da una trasmissione modulare, semplice ed efficiente ma allineata alle migliori soluzioni tecniche.

Specializzata per frutteti e vigneti è invece la Serie 4000 presente in diverse varianti, tutte rispondenti alle normative vigenti in termini di emissioni (Tier IIIB) e sicurezza (TMR). Tra i modelli di punta esposti: il 4080F in versione Rops, che fa delle dimensioni super compatte il suo più grande plus e il 4090AF CAB, cabinato con vista panoramica dotato di design accattivante ma studiato per il minor danneggiamento possibile della vegetazione.
 
Il trattore specializzato Arbos 4090AF
Il trattore specializzato Arbos 4090AF

Non solo trattori ma anche attrezzature, in primis le sarchiatrici della serie UNICA, in grado di garantire standard altissimi per quanto riguarda la produttività, la protezione delle colture e la facilità di utilizzo, grazie al sistema easy-set che permette di variare l'interfila in modo rapido senza necessità di smontare o svitare gli elementi, ma solamente facendoli 'scivolare' lungo la guida.

Segue poi la MSD 2.0 600 COMBI, la seminatrice per cereali combinata con erpice rotante pieghevole che consente una larghezza di lavoro di 6 metri e, infine, la nuova seminatrice a trasmissione elettrica MS 8230 Elektro che migliora le performance di semina ad elevate velocità.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 201.710 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner