EVENTO ANNULLATO - Veronafiere conferma le date di Sol&Agrifood ed Enolitech con Vinitaly

L'EVENTO E' STATO ANNULLATO - L'appuntamento resta dal 19 al 22 aprile 2020 a Verona, OperaWine con Wine Spectator sabato 18 aprile. Leggero spostamento di data per il Vinitaly design international packaging competition, con la riunione della giuria che slitta al 25 marzo

mantovani-giovanni-fonte-veronafiere-foto-ennevi.jpg

Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere
Fonte foto: © Ennevi Foto

L'EVENTO E' STATO POSTICIPATO: Vinitaly cambia date

Veronafiere conferma le date di Sol&Agrifood, con il nuovo salone dedicato alle birre artigianali Xcellent Beers, ed Enolitech in contemporanea alla 54° edizione di Vinitaly: le rassegne saranno regolarmente in calendario nella terza decade di aprile, precisamente da domenica 19 a mercoledì 22.

La decisione è stata adottata nel consiglio di amministrazione lo scorso 26 febbraio, che ha confermato le date delle principali manifestazioni di Veronafiere in aprile.
 
Leggero spostamento di data per il Vinitaly design international packaging competition, con la riunione della giuria che slitta dal 3 al 25 marzo; mentre OperaWine con WineSpectator, ouvertoure di Vinitaly 2020, è in programma regolarmente sabato 18 aprile

"Insieme al mondo del vino, quello dell'olio evo, del food di qualità, delle birre artigianali e delle tecnologie per la produzione sono pilastri del made in Italy che contribuiscono in modo importante sia alla economia agroalimentare del paese, sia alla sua positiva immagine nel mondo – evidenzia il direttore generale Giovanni Mantovani -. Pur mantenendo alta l’attenzione e consapevoli delle difficoltà del momento, Veronafiere è convinta che questi comparti, unitamente a quello del vino, contribuiranno a rilanciare un clima di fiducia nel paese".
Questo articolo è stato modificato dopo la pubblicazione

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 250.662 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner