Biofach e Vivaness 2020, oltre 47mila visitatori professionali

Chiudono con successo le due manifestazioni dedicate al biologico. Ben 3.792 gli espositori provenienti da 110 nazioni nei 12 padiglioni, mentre sono 10mila i partecipanti complessivi nei 149 appuntamenti del programma convegnistico

2020-biofach-chiusura-fonte-fiera-norimberga.jpg

Il prossimo incontro con Biofach e Vivaness sarà dal 17 al 20 febbraio 2021

Biofach, il salone mondiale degli alimenti biologici, e Vivaness, salone internazionale della cosmesi naturale, hanno registrato quest'anno dei record in termini di espositori, superficie e internazionalità. 3.792 espositori di 110 paesi si sono presentati ai visitatori professionali su una superficie espositiva di 57.609 m2.
Oltre 47mila buyer specializzati di 136 paesi si sono lasciati entusiasmare da novità, tendenze e innovazioni da tutto il mondo, ancora una volta l'esposizione è stata estesa a due padiglioni in più. I cinque paesi top per numero di visitatori sono stati accanto alla Germania, l'Austria, l'Italia, la Francia e i Paesi Bassi.
Con quasi 10mila presenze, fra partecipanti e relatori, il programma convegnistico si è confermato grande piattaforma internazionale per attingere a conoscenze e fare rete. Ricco di ispirazioni l'evento di apertura con Jane Goodall, dame commander of the Order of the British Empire.

Petra Wolf, membro del direttivo di NürnbergMesse, dichiara: "Siamo molto felici che, anche nel 2020, Biofach e Vivaness abbiano attirato a Norimberga 47mila visitatori professionali per l'incontro annuale del comparto. Nonostante le cautele necessarie per il coronavirus, sono stati solo l'8% in meno rispetto all'anno precedente. Nei padiglioni espositivi le attività erano rivolte soprattutto a fare rete, al commercio e allo scambio di idee sui temi del settore. L'umore generale era molto positivo. L'evento che ha destato più emozioni è stato di certo l'intervento di Jane Goodall".
 

Record di partecipanti al congresso

La ministra federale dell'Alimentazione e dell'agricoltura, Julia Klöckner, ha aperto il duo fieristico insieme alla scienziata Jane Goodall. Gli esponenti del comparto sono stati profondamente toccati dal discorso della primatologa, attivista ambientale e ambasciatrice di pace per l'Onu e hanno espresso l'apprezzamento per il suo discorso con standing ovation. Nel 2020, il Congresso Biofach e Vivaness ha riunito per la prima volta quasi 10mila partecipanti complessivi in 149 singoli appuntamenti, confermando così il suo ruolo di piattaforma internazionale più significativa del settore per il know how e l'informazione. Grande l'affluenza dei visitatori a: "Le nuove regole del bio: cosa vale per agricoltori e produttori a partire dal 2021?" con 250 partecipanti (Biofach) e "Mercato della cosmesi naturale 2019: fatti, cifre e previsioni" con 150 visitatori (Vivaness). Ad ognuno dei dieci appuntamenti sul tema centrale del Congresso Biofach, "Il bio funziona!", è stato registrato un interesse superiore alla media con 75 partecipanti.
 

I nuovi padiglioni convincono

Biofach e Vivaness 2020 hanno offerto ancora più spazio per gli alimenti biologici e la cosmesi naturale. I padiglioni 3A e 3C, premiati per la loro sostenibilità, hanno convinto espositori e visitatori e sono stati ben accolti.
 

Probabili campioni: Best new product awards

Anche all'edizione 2020 i visitatori professionali hanno votato i loro preferiti di entrambi i saloni per i Best new product award in sette categorie. I Käserebellen (letteralmente "Ribelli del formaggio"), con il "Bio Vulkan Rebell" (Fresh food), sono fra i felici vincitori del Biofach insieme agli Eisl Eis, con il loro gelato "Bio Schafmilcheis – Eis im Glas" (Frozen food).
Nella categoria Grocery products cooking & baking il premio è andato a Sonnentor con gli "Ätherische Gewürzöle". Hans Brainfood ha convinto i visitatori professionali nella categoria Grocery products, snacks & sweets con i suoi "Hanf Bites". "Rettergut bio-suppen" di Dörrwerk vince un Best new product award Biofach nella categoria Other grocery products.
Per quanto riguarda le bevande, Voelkel ha convinto con il suo "Voelkel Haferdrink glutenfrei" e Biobaula ha entusiasmato con i "Biobaula Öko-Reiniger-Tabs" nella categoria Non-food.
I vincitori del Vivaness sono: Speick Naturkosmetik con i "White Soap, Red Soap & Green Soap" nella categoria Face care e con lo "Speick Pure Shampoo" (Hair care).
Due premi vanno anche a Primavera Life per il suo "Hanfsamenöl bio" (Special cosmetics/care) e per "Primavera Wohlbefinden" nella categoria Wellness products. Si annoverano fra i vincitori Ben & Anna con le "Natural Care Dusch- undShampootabletten“ (Body care), Logocos Naturkosmetik con il "FreshCucumber Volume Mascara, black" (Decorative cosmetics) ed Eliah Sahil Organic Care con la "Bio Zahnpulver Ingwer und Bio Zahnöl Kurkuma" (Drugstore articles).
 

Da segnare già oggi, l'appuntamento del 2021: 17-20 febbraio

Il prossimo incontro del comparto internazionale biologico avrà luogo al Biofach e al Vivaness dal 17 al 20 febbraio 2021. Quasi il 95 percento dei visitatori di quest'anno si è subito segnato questa data ed è sicuro di voler tornare.

Fonte: Biofach

Tag: biologico fiere

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 259.089 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner