Viticoltura: il futuro è nella robotica e nei droni

Per scoprire le nuove tecnologie l'appuntamento è a Intervitis Interfructa Hortitechnica 2018 con una mostra speciale, dimostrazioni e conferenze

droni-robotica-simulazioni-volo-fonte-messe-stuttgart.jpeg

Mostra speciale 'Droni e robotica' con simulazioni di volo e ricognizioni sui pendi
Fonte foto: © Messe Stuggart

I droni e la robotica saranno i protagonisti della mostra speciale organizzata a Intervitis Interfructa Hortitechnica 2018 insieme all'Associazione dei viticoltori tedeschi, Dwv, e al ministero federale per l'alimentazione e l'agricoltura, Bmel, la mostra prevede dimostrazioni dal vivo di robot e droni, tutti i giorni alle 10.00 e alle 15.00 nel padiglione Paul Horn (Pad. 10).

I robot per la potatura della vite e le lavorazioni sottofila, oltre ad una cimatrice elettronica, saranno al centro della presentazione di Hans-Peter Schwarz dell'Università di Geisenheim, responsabile scientifico del progetto, che si occuperà dei componenti robotizzati.

Manuel Becker della Staatliche Lehr, und Versuchsanstalt für Wein, und Obstbau Weinsberg, Lvwo, in collaborazione con il sito droneparts.de mostrerà ai presenti le caratteristiche dei droni: in mostra vi saranno quelli dotati di fotocamera per il telerilevamento volto a garantire una protezione mirata delle piante o un'irrigazione adeguata al fabbisogno, il tutto con una simulazione su terreno pianeggiante e in pendenza.

L'argomento sarà completato da una conferenza finale sui potenziali usi dei droni nella viticoltura durante il forum tecnico che si terrà in concomitanza con mostra speciale; saranno coinvolte anche le aziende espositrici con soluzioni tecniche in grado di rispondere alle esigenze dei visitatori specializzati.
 
In aggiunta alla mostra speciale, anche il 63° Congresso internazionale di viticoltura della Dwv, che si terrà il 5 novembre si occuperà di droni e robotica con le varie sessioni dedicate alla "Viticoltura 4.0 - Digitalizzazione nella filiera".

Per informazioni sul Congresso Dwv visita il sito

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 196.123 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner