Cambio della guardia nel marketing di Case IH e Steyr

CNH Industrial "pesca" dal suo personale interno e nomina per l'area EMEA Daniel Stuart come direttore product marketing e Peter Friis come direttore network development

Info aziende
cnh-nomine-stuart-2018-jpg.jpg

Daniel Stuart, nuovo direttore product marketing EMEA di Case IH e Steyr
Fonte foto: Case IH

Annunciate due nomine chiave nei brand Case IH e Steyr per la regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa).
Daniel Stuart e Peter Friis ricopriranno rispettivamente i ruoli di direttore product marketing e direttore network development per entrambi i marchi del Gruppo CNH Industrial.

Stuart, con ufficio presso lo stabilimento Case IH di St.Valentin (in Austria), ha il compito di coordinare le attività strategiche riguardanti l'intera gamma di trattori e mietitrebbie di Case IH e Steyr, mentre a Friis è stato assegnato l'incarico di contribuire a consolidare la rete dei concessionari dei marchi nei vari mercati nazionali.
 

I volti "freschi" di CNH Industrial

Il nuovo direttore product marketing, successore di Vincent Hazenberg, lavora per il Gruppo da oltre tredici anni. Nella sua lunga carriera ha ricoperto il ruolo di global product manager per i trattori compatti Case IH e, precedentemente, di product marketing manager EMEA per le gamme di alta potenza. Le sue passate esperienze all'interno del Gruppo comprendono anche cinque anni nel settore dei sistemi di precision farming di Case IH per il mercato britannico.

La nuova carica di Peter Friis come direttore network development va, invece, ad aggiungersi alla sua attuale responsabilità come direttore commercial marketing dell'area EMEA.
 
Peter Friis, nuovo direttore network development EMEA dei marchi Case IH e Steyr
Peter Friis, nuovo direttore network development EMEA dei marchi Case IH e Steyr

"Stuart è una scelta eccellente, con una vasta esperienza sui prodotti e sono impaziente di vederlo in questa nuova fase della sua carriera - ha dichiarato Thierry Panadero, vicepresidente e general manager della regione EMEA. Sono inoltre sicuro che Friis ha la giusta motivazione, conoscenza ed esperienza per far crescere le reti di concessionari Case IH e Steyr e incrementare le vendite, a vantaggio sia dell'azienda che dei nostri partner".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 202.195 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner