Merlo, protagonista a Fieragricola 2018

Alla kermesse veneta il Gruppo punta sui sollevatori telescopici Multifarmer 34.7 e 34.9 (nelle versioni standard, CS e CS-CVT), disponibili sul mercato italiano già da metà anno

Info aziende
merlo-mf349-cs-cvtimg-2018-jpg.jpg

Multifarmer 34.9 CS-CVT esposto in occasione di Fieragricola 2018
Fonte foto: Agronotizie

È in occasione di Fieragricola 2018 che Merlo annuncia il lancio sul mercato Italia dei modelli 34.7 e 34.9 della serie Multifarmer di sollevatori telescopici, visti in occasione dell'edizione 2017 del Sima contestualmente ai modelli MF 44.7 e 44.9, fratelli maggiori nella gamma Medium Duty.
 

Sollevatori brillanti nel colore e non solo

Disponibili a partire dal secondo semestre 2018 e declinati nelle versioni standard, CS e CS-CVT, i nuovi nati si propongono come "tuttofare dell'azienda". Una la soluzione perfetta per qualsiasi tipologia di lavoro grazie al braccio telescopico con altezze operative di 7 o 9 metri, alla presa di forza meccanica, al gancio di traino con portata fino a 20 tonnellate e all'attacco a 3 punti posteriore categoria II da 4000 chilogrammi di capacità di sollevamento.
 
Specifiche tecniche dei modelli Multifarmer 34.7 e Multifarmer 34.9 nelle tre versioni disponibili

I sollevatori telescopici Multifarmer 34.7 e 34.9 offrono di serie il sistema Eco Power Drive (Epd) che assicura una riduzione dei consumi e della rumorosità, consentendo all'operatore di scegliere fra tre differenti modalità di lavoro: carico gravoso, controllo velocità e joystick autoaccelerante. 

La pompa a cilindrata variabile, con distributore Load Sensing e controllo Flow-sharing, permette al braccio di effettuare diversi movimenti garantendo comunque precisione, risparmio energetico e riduzione dei consumi.
 
Multifarmer 34.9 versione CS-CVT
(Fonte foto: © Serena Pala - AgroNotizie)

Inoltre, la trasmissione idrostatica assicura precisione e rapidità durante le operazioni di logistica e il sistema integrato di livellamento del telaio corregge la posizione della macchina in base alla pendenza del terreno, per un lavoro in piena sicurezza.

Sui recenti prodotti di casa Merlo, infine, la visibilità è stata migliorata grazie al nuovo design del cofano motore e alla posizione di ancoraggio del braccio ribassata.
 

CS e CS-CVT: quel tocco in più

Viaggiare ad elevate velocità (nei limiti del codice stradale!) e nel massimo comfort - anche su strade dissestate - non è più un problema con la versione Multifarmer Medium Duty CS, allestita con cabina sospesa CS brevettata.
 
In mostra alla manifestazione MF 34.9 CS-CVT
(Fonte foto: © Serena Pala - AgroNotizie)

I Multifarmer Medium Duty CS-CVT, poi, oltre alla cabina sospesa CS dispongono di cambio a variazione continua CVTronic.
Grazie a un'accelerazione da 0 a 40 chilometri orari, senza cambio di marcia, quest'ultimo brevetto di Merlo garantisce all'operatore un rapido e confortevole trasporto su strada. Il CVTronic abbinato al sistema Epd, infine, assicura massima efficienza in termini di prestazioni e consumi.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 206.851 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner