EVENTO - Giornata della meteorologia 2021

Il clima è già cambiato anche per il Monviso. Questo il tema chiave dell'iniziativa, presentata da Datameteo Educational e Image Line, giunta alla decima edizione e in programma il 18 e 19 settembre prossimi a Busca (Cn)

giornata-della-meteorologia-2021.png

Busca (Cn), il 18 e 19 settembre 2021

L'incipiente cambiamento climatico è riconoscibile anche nelle Alpi e ha impatti anche sul Monviso. Sarà questo il tema al centro del dibattito della "X Giornata della meteorologia", organizzata da Una mano per i bambini Onlus con Datameteo Educational e il Comune di Busca come main partner.

L'evento si terrà sabato 18 e domenica 19 settembre a Busca (Cn) al parco di Ingenium, nell'ex Convento dei frati Cappuccini. Oltre all'incontro con gli esperti di clima e neve, ci sarà un corso di aggiornamento gratuito per insegnanti, la possibilità di volare in mongolfiera, parapendio ed elicottero, una mostra di droni, elicottero, agrotecnologie e visite alla città con i ciceroni del clima.

L'iniziativa è volta a sostenere i progetti e i sostegni a distanza sia per la Scuola della gioia di Tondo, a Manila, nelle Filippine, sia per la Clinica dei bambini che assiste oltre mille studenti e le relative famiglie nella diocesi di Pekhon in Myammar.
 

Programma

La mattinata sarà riservata ad insegnanti e scuole: la conferenza del mattino vale inoltre come corso di aggiornamento per insegnanti con tre crediti formativi.

Nel pomeriggio si terrà l'incontro con gli esperti "Impatto sul Monviso".
Il tema del cambiamento climatico è sempre più al centro dell'attenzione. Secondo i dati diffusi con il sesto rapporto sullo stato del clima dell'Ipcc, Intergovernmental panel on climate change, redatto 234 scienziati di 66 nazioni, nel 2019 le concentrazioni atmosferiche di CO2 sono state le più elevate degli ultimi 2 milioni di anni. E quelle dei principali gas serra le più alte degli ultimi 800mila anni. Negli ultimi cinquant'anni la temperatura della Terra è cresciuta a una velocità che non ha eguali negli ultimi 2mila anni. Inoltre l'aumento medio del livello del mare è cresciuto a una velocità mai vista negli ultimi 3mila anni.

Grazie al contributo dei relatori dell'incontro sarà possibile capire come il clima sia già cambiato, come testimoniato anche dalla grande frana che ha interessato la parete Nord-Ovest del Monviso, oltre al tempo a tratti temporalesco e siccitoso di quest'ultima estate.

Con un linguaggio semplice e accattivante i relatori porteranno studenti e pubblico in un viaggio nelle modificazioni climatiche. Si farà una disamina su quanto sta succedendo al Monviso con il meteorologo Paolo Bertolotto e il geologo Daniele Bormioli, entrambi di Arpa Piemonte, per poi arrivare a una dimensione locale con la scoperta dei segreti della neve, a cura dell'esperto di nivologia Matteo dell'Amico.

Ogni aspetto della vita umana sarà impattato dai cambiamenti climatici: come si coltiva, quali mezzi si usano per viaggiare, come si costruiscono le case, che vestiti si indossano… come spiegheranno i ciceroni del clima, ovvero i ragazzi della classe 3D dell'Istituto comprensivo di Busca, che accompagneranno i presenti a visitare la città con occhi diversi.

Sarà inoltre possibile ammirare le Alpi e il paesaggio attorno alla città dal cesto di una mongolfiera, dall'imbragatura di un deltaplano prenotando il volo in tutta sicurezza, oppure visitare la mostra statica di droni, parapendio, elicottero e agrotecnologie del passato nella cornice di Ingenium.

Per chi volesse trascorrere un weekend nella splendida cornice climatica della collina buschese, quest'anno c'è la possibilità di acquistare un pacchetto turistico di accoglienza che darà l'occasione di partecipare agli eventi della giornata meteo, adatti anche ai ragazzi e realizzati in osservanza di tutte le norme anti-Covid, o scoprire le bellezze naturali e architettoniche della città, realizzato in collaborazione con Visit Busca.

Scopri maggiori informazioni e come partecipare alla Giornata della meteorologia e il programma completo

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 265.613 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner