Tignola dell'olivo: Delegate WDG è la risposta

L'insetticida di Corteva Agriscience contiene spinetoram, sostanza attiva ad azione translaminare che assicura elevata efficacia e selettività per la coltura

Contenuto promosso da Dow AgroSciences Italia
corteva-delegate-olivo-2020.png

Delegate™ WDG di Corteva™ Agriscience

Appartenente alla famiglia chimica delle spinosine, spinetoram è un insetticida ad ampio spettro d’azione che possiede una spiccata attività translaminare. Questa ne consente una rapida traslocazione all’interno dei tessuti vegetali. Pur non essendo un vero e proprio insetticida sistemico è cioè in grado di spostarsi dalla superficie fogliare trattata al mesofillo: una volta raggiunto il mesofillo, rimane in quella sede.
 

La proposta di Corteva Agriscience

Delegate WDG contiene 250 g/kg di spinetoram ed è autorizzato per il controllo della tignola dell'olivo (Prays oleae) e della sputacchina (Philaenus spumarius), vettore di Xylella fastidiosa, l'agente del disseccamento degli ulivi.

Scarica la brochure di Delegate WDG
 

Strategia contro la Tignola dell'olivo

Contro la generazione carpofaga è bene posizionare un doppio intervento alla dose di 75 g/ha per singolo trattamento. Per rendere più agevole il riconoscimento del momento ideale di intervento, Corteva™ Agriscience mette a disposizione di agricoltori, tecnici e rivenditori un pratico sistema di monitoraggio di Prays oleae in modo da fornire per ogni regione olivicola d’Italia la corretta indicazione del momento opportuno per eseguire il trattamento.
 

I vantaggi di Delegate WDG

  • Ampio spettro d‘azione;
  • azione translaminare per un'efficacia più elevata;
  • selettivo su tutte le cultivar di olivo;
  • ottimo profilo residuale;
  • ideale per i programmi di produzione integrata.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 229.887 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner