L'innovazione contro il mal d'esca: Ecofox Life di Isagro

Ecofox ed Activite fanno squadra per una strategia preventiva di bio controllo contro il complesso del mal dell'esca

Info aziende
uva-bianca-vite-vigneto-by-quaximo-fotolia-750.jpeg

E' necessario incrementare l'efficacia di colonizzazione dei ceppi di Trichoderma per garantire un'azione preventiva all'insediarsi del mal dell'esca
Fonte foto: © quaximo - Fotolia

Il mal dell'esca è attualmente una tra le più incidenti patologie della vite in molte zone del mondo ed in particolare in Europa. Negli ultimi 15 anni molti studi hanno individuato e analizzato una serie di fattori strettamente correlati fra loro tanto da definire questa malattia come il "complesso del mal dell'esca".
Nel mal dell'esca i funghi, colonizzando i vasi linfatici e il legno, provocano disseccamenti e riduzione di produzione fino all'apoplessia e morte della pianta. Non vi sono possibilità di cura delle piante infette. Dunque occorre agire sulla prevenzione per consentire una rapida riduzione della diffusione in vigneto.
 
Isagro, le cui bio-soluzioni a base di Trichoderma vantano un ventennio di esperienza di campo su molteplici colture, ha messo a punto una rinnovata strategia preventiva di bio controllo contro i principali agenti patogeni (i funghi Phaeomoniella chlamydospora e Phaeoacremonium aleophilum) del mal dell'esca: Ecofox Life®. Una formulazione innovativa che la discovery di Isagro ha studiato per incrementare l'efficacia di colonizzazione dei ceppi di Trichoderma Isagro sulle ferite di potatura, garanzia di efficacia nell'azione preventiva all'insediarsi del complesso del mal dell'esca.
 
Ecofox Life® crea una barriera microbiologica attiva capace di impedire l'ingresso dei funghi. Grazie alla copresenza di due ceppi di Trichoderma Isagro il biofarmaco è efficace in molteplici condizioni ambientali. Inoltre, resiste alle basse temperature che possono seguire la potatura autunnale.
 
A rendere unico Ecofox Life® nel panorama di soluzioni a base di Trichoderma è Activite®. Il bioattivatore, formulato e registrato ad hoc per i ceppi di Trichoderma Isagro, stimola la velocità e incrementa la percentuale di germinazione delle spore di Trichoderma, consolida il principio attivo sulla ferita di taglio, aumenta la velocità di colonizzazione.
 
Ecofox Life®, in confezioni da 500 e 1000 gr da conservarsi in condizioni di magazzino normali per un periodo di 15 mesi, ha una formulazione in polvere bagnabile che contiene Trichoderma asperellum ceppo ICC 012 e Trichoderma gamsii ceppo ICC 080 più Activite® (50gr).
Ecofox® va versato in acqua a temperatura ambiente, aggiungendo poi Activite®. Occorre applicare in dosi di 1kg/Ha in seguito alla potatura (ottobre-novembre; marzo-aprile) osservando le istruzioni in etichetta.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.912 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner