Mais Expert, tour in campo

Lo staff Syngenta ha incontrato i protagonisti del settore nel cuore della maiscoltura italiana: Gombito (Cr), Piazzola sul Brenta (Pd) e Racconigi (Cn)

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 7 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Syngenta Italia.

syngenta-mais-ibridi-iv-2011.jpg

Un ibrido per ogni esigenza: nei campi demo sono state presentate le caratteristiche di oltre 20 ibridi NK e SY

Settembre non è solo il tempo di raccolta del mais, ma anche di divulgazione tecnica in campo sulle strategie che Syngenta intende adottare per valorizzare questa importante coltura. E quest'anno, con Mais Expert, la multinazionale di Basilea gli agricoltori li è andati a incontrare direttamente in campo, nel cuore della maiscoltura italiana.

Il progetto Mais Expert è una sinergia fra la gamma di agrofarmaci per difesa e diserbo, ibridi innovativi e servizi specifici per i maiscoltori.

In particolare, le nuove soluzioni genetiche di Syngenta propongono ibridi molto precoci in fioritura (per sfuggire alle condizioni di stress estivo e favorire il massimo accumulo di amido), ibridi specifici per silomais di alta qualità (che non invecchiano grazie ai caratteri 'stay green' e 'stay young' e permettono di massimizzare la produzione di biomassa per ettaro) e ibridi con un diverso tenore in acidi grassi (in grado di migliorare la qualità dei prodotti tipici come il prosciutto).

Mais Expert si presenta quindi come una sinergia tra tecniche di difesa da insetti e malattie, tecniche di gestione delle infestanti, scelta dell'ibrido in funzione delle caratteristiche pedoclimatiche della zona di coltivazione e della destinazione d'uso, arricchita ed integrata da una serie di servizi esclusivi per i maiscoltori.

Cinque gli itinerari agronomici delineati dai tecnici Mais Expert in queste occasioni:

• Alta densità

• Agricoltura di precisione

• Linea latte

• Linea biogas

• Linea alto olio e basso linoleico

 

Mais Expert - Syngenta ha incontrato direttamente in campo
i principali protagonisti della filiera mais

 

Alta densità

Ha l'obiettivo di migliorare le rese in granella del 10% aumentando la densità di semina (80.000 semi per ettaro), utilizzando gli ibridi NK Famoso, SY Sincero e SY Deciso e supportando i maiscoltori con servizi SMS meteo, quotazioni di mercato di mais, grano e soia e realizzando la newsletter 'Mercati & Prospettive'.

 

Agricoltura di precisione

Ha come obiettivo quello di massimizzare le rese in granella ottimizzando gli input (fertilizzazione, irrigazione, difesa e diserbo) utilizzando gli ibridi SY Sycuro e SY Radioso integrati con i più avanzati strumenti di supporto alle decisioni come le analisi del terreno, il servizio di affiancamento agli agricoltori, il servizio SMS di allerta piralide, la guida all'irrigazione e l'assistenza tecnica a distanza.

 

Linea latte

Si pone come obiettivo quello di ricavare più trinciato da ogni ettaro di mais utilizzando ibridi foraggeri, ricchi di amido e fibra altamente digeribile (come NK Arma, NK Gigantic, SY Verdemax e SY Easytop). In questo caso Syngenta affiaca i maiscoltori con il costante monitoraggio della coltura, l'analisi del trinciato, il servizio SMS meteo e le quotazioni di mercato di mais, grano e soia.

 

Linea biogas

E' la strategia che Syngenta propone per ricavare più energia da ogni ettaro di mais utilizzando ibridi foraggeri, ricchi di amido e fibra (come NK Arma, NK Gigantic, SY Verdemax e SY Easytop) e fornendo assistenza tecnica di monitoraggio della coltura, analisi del trinciato e del digestato e mettendo a disposizione un 'numero verde Biogas' che permette ai maiscoltori di contattare il centro di eccellenza sul biogas del Crpa.

 

Linea alto olio e basso linoleico

Itinerario agronomico per le filiere di qualità del settore suinicolo, che ha come obiettivo quello di migliorare la qualità delle cosce dei suini destinate alla produzione del prosciutto Dop Parma e San Daniele grazie alla produzione di granella che assicura una minore presenza di acido linoleico nella carne. A tal fine Syngenta propone l'uso dell'ibrido NK Famoso e supporta gli agricoltori con il servizio SMS di allerta piralide.

 

Nei tre incontri ampio spazio è stato dato alla presentazione e visita nei 'campi demo' dei vari ibridi e alla spiegazione delle tecniche di difesa e diserbo proposte da Syngenta.

In particolare per la gestione delle malerbe sono stati presentati i risultati sperimentali della nuova miscela di Nicosulfuron e Mesotrione per il diserbo selettivo in post-emergenza mentre per la difesa i risultati in campo ottenuti nel primo anno di utilizzo di Ampligo, insetticida per il controllo della piralide a base di Lambda-cialotrina e Chlorantraniliprole.

 


Tre i focus: gli itinerari agronomici per i maiscoltori, le tecniche di protezione (difesa e diserbo)
e la visita ai 'campi demo' degli ibridi

 

A cura di Ivano Valmori

Fonte: Syngenta

Autore: I V

Tag: cerealicoltura difesa