Lumax rinnova il diserbo del mais

Stabilità di performance, selettività, efficacia e semplicità d'uso. Finalmente insieme

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 9 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, leggi le ultime novità di Syngenta Italia.

Syngenta-logo-lumaxsyngenta1.jpg

La stagione non lo direbbe, ma tra poche settimane i maiscoltori saranno in procinto di seminare. In quella fase si gioca la carta più importante nella protezione della coltura dalle infestanti. Il diserbo di pre-emergenza consente infatti d’impedire la competizione iniziale tra malerbe e coltura, permettendo a quest’ultima di esprimere al meglio le proprie potenzialità genetiche. Il pre-emergenza, non a caso, è l’approccio tecnico più diffuso nel mondo del mais italiano. Importante però, non meno dell’efficacia in sé, appare la selettività verso la coltura e la mancanza di influenze negative su eventuali applicazioni di post-emergenza resesi necessari per nascite particolarmente scalari di alcune malerbe. Lumax appare la soluzione di pre-emergenza ideale per ottenere al contempo efficacia e selettività. Senza sorprese.

Soluzione completa
Difficile che qualcosa scappi: mesotrione al 3,39%, terbutilazina al 16,94% e S-metolachlor al 28,23%. Grazie alla complementarietà dei suoi tre componenti, Lumax esercita un’azione erbicida prolungata, la quale risulta particolarmente utile in caso di semine precoci e in presenza di infestanti a nascita scalare. Per questi motivi, laddove non siano presenti infestanti perenni, come la Sorghetta da rizoma o il Vilucchio, Lumax offre l’opportunità di diserbare il mais in un solo passaggio. E’ inoltre la soluzione più indicata quando vi sia massiccia presenza di Abutilon o infestanti dicotiledoni resistenti alle triazine.
In pre-emergenza si utilizza a 4-4,5 l/ha, mentre in post-precoce la dose scende a 3-4 l/ha. In questo caso il corretto momento d’intervento è quando il mais è allo stadio di seconda foglia e le infestanti sono appena emerse (graminacee alla prima foglia). Buona norma suggerisce di applicare la dose minore su terreni sciolti.

Spettro d’azione
Graminacee: Echinochloa crus-galli, Digitaria sanguinalis, Setaria spp., Panicum dichotomiflorum, Sorghum halepense originato da seme, Poa spp., Alopecurus myosuroides
Dicotiledoni: Abutilon theophrasti, Acalipha virginica, Amaranthus hybridus, Amaranthus lividus, Amaranthus retroflexus, Anagallis arvensis, Barbarea spp., Bidens tripartita, Capsella bursa-pastoris, Chaenorhinum minus, Chenopodium album, Chenopodium hybridum, Chenopodium polyspermum, Datura stramonium, Fallopia (Polygonum) convolvulus, Fumaria officinalis, Galinsoga parviflora, Geranium spp., Hibiscus trionum, Kickxia elatine, Lamium purpureum, Matricaria chamomilla, Medicago lupolina, Mercurialis annua, Oxalis spp., Papaver rhoeas, Polygonum aviculare, Polygonum lapathifolium, Polygonum persicaria, Portulaca oleracea, Raphanus raphanistrum, Senecio vulgaris, Sicyos angulatus, Sinapis spp., Solanum nigrum, Stellaria media, Taraxacum officinale, Urtica urens, Veronica persica. Alla dose di 4 - 4,5 litri/ettaro, Lumax esercita un’elevata azione di contenimento anche nei confronti di Cyperus spp. I migliori risultati si ottengono incorporando il prodotto 2-3 cm nel terreno.

Eccellente selettività
Lumax offre un elevato livello di sicurezza per le colture di mais. Applicato in pre-emergenza, o in post-emergenza precoce, Lumax non interferisce con lo sviluppo della coltura e consente al mais di esprimere tutta la sua produttività. Unico suo limite: Lumax non può essere usato su linee pure destinate alla produzione di mais da seme e su mais dolce. Impiegato secondo le modalità raccomandate, Lumax consente inoltre la normale rotazione delle colture in successione. Perfino nel malaugurato caso di una risemina, essa può esser eseguita immediatamente. Lumax, inoltre, fa bene il proprio lavoro senza voler fare quello degli altri prodotti. Sulla Sorghetta da rizoma, per esempio, non crea condizioni tali da ridurre l’assorbimento e l’efficacia delle solfoniluree graminicide necessarie in post-emergenza, come per esempio Ghibli.

 

Praticità e sicurezza
Lumax si presenta come formulato liquido (emulsione sospendibile) ed è disponibile nelle pratiche confezioni da 5 e 20 litri. Lumax è disponibile nelle nuove confezioni S-pac, progettate e realizzate da Syngenta per offrire all’utilizzatore più praticità e sicurezza.

 
On line
Il depliant illustrativo di Lumax può essere scaricato direttamente dal sito www.syngenta.it o richiesto, citando la presente testata e fino ad esaurimento delle copie disponibili, a: Syngenta Crop Protection S.p.A., Marketing Services, Via Gallarate, 139 - 20151 Milano, fax 02 33406112.

 

Fonte: Syngenta Crop Protection

Autore: D S