Lovol Arbos Group: è definitiva l'acquisizione di Goldoni Spa

Il Tribunale di Modena si è pronunciato a tempo di record: stabilito l'ingresso ufficiale della casa di Migliarina di Carpi nel Gruppo Lovol

Info aziende
Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

sede-goldoni-migliarina-di-carpi.jpg

Sede Goldoni Spa a Migliarina di Carpi
Fonte foto: Lovol Arbos Group

Il Tribunale di Modena, all'esito dell'udienza del 19 maggio scorso, con provvedimento pubblicato in data 25 maggio 2016, ha omologato la domanda di concordato preventivo in continuità presentata dalla società Goldoni Spa.

Il piano concordatario, che aveva ricevuto il parere favorevole da parte sia del commissario giudiziale Diana Rizzo che da oltre il 99 per cento dei creditori, prevede che la storica azienda produttrice di trattori venga acquisita integralmente dal gruppo Lovol Heavy Industry LTD, tra i maggiori produttori di macchine agricole in Cina e nel mondo.

"La procedura di concordato preventivo della Goldoni Spa rappresenta un unicum nel panorama italiano per la rapidità con la quale si è concluso il trattato, per le prospettive di sviluppo dell’azienda e la bontà della proposta formulata ai creditori" ha fatto sapere il Gruppo a mezzo di comunicato stampa.

"Si tratta di un esempio - prosegue il comunicato -, di come la crisi aziendale, se saputa cogliere e ben interpretare, si presti a soluzioni che possono costituire un’occasione di rilancio a beneficio non solo del territorio, ma dell’intero Paese e di tutti gli operatori economici che ruotano intorno all’impresa".

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 210.139 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner