Mondial des vins extrêmes, Italia ricoperta da medaglie

Svettano Lombardia, Valle d'Aosta e provincia di Trento. I vini eroici saranno premiati a Forte di Bard (Ao) l'1 dicembre, in occasione di Vins extrêmes

vini-estremi-mondiale-2019-fonte-cervim.jpg

La premiazione si terrà domenica 1° dicembre

"E' stata un'edizione da record sia per il numero di vini iscritti che per i paesi rappresentati e le aziende partecipanti. Possiamo parlare di una qualità media dei vini eroici in Italia e nel mondo in costante crescita come i winelover e i dati di mercato sono a testimoniare".

Così il presidente Cervim Roberto Gaudio commenta la 27° edizione del Mondial des vins extrêmes, il concorso internazionale dedicato ai vini eroici che si è tenuto ad Aosta dall'11 al 13 luglio scorsi, organizzato dal Cervim in collaborazione con l'assessorato al Turismo, sport, commercio, agricoltura e beni culturali della Regione autonoma Valle d'Aosta, l'Associazione viticoltori Valle d'Aosta, Vival VdA, e l'Associazione italiana sommelier, Sezione Valle d'Aosta, con il patrocinio dell'Oiv, Organisation internationale de la vigne et du vin.
 

Le medaglie

Pioggia di medaglie per i vini italiani: 9 Gran medaglie d'oro, 93 medaglie d'oro e 27 medaglie d'argento. Le Gran medaglie d'oro vanno alla Lombardia che ne conquista 4, ed anche 8 ori e 3 argenti; la Sicilia con 2 Gran medaglie d'oro, oltre a 5 ori e 3 argenti, la Toscana con 1 Gran medaglia d'oro e 9 medaglie d'oro, la Liguria con 1 Gran medaglia d'oro, 7 ori e 5 argenti, e 1 Gran medaglia d'oro per il Molise.

Fanno incetta di medaglie la provincia di Trento con 19 ori e 3 argenti; la Valle d'Aosta con 15 ori e 8 argenti; il Veneto con 9 medaglie d'oro e 2 d'argento; la Sardegna con 5 ori; la Provincia di Bolzano con 4 ori e 1 argento; il Piemonte con 4 ori e 1 argento; la Campania con 3 ori e 3 argenti; l'Abruzzo con 2 ori; BasilicataLazio e Calabria con 1 medaglia d'oro. 

Fra i paesi esteri la Spagna è la nazione più medagliata con 1 Gran Medaglia d'oro, 47 medaglie d'oro e 16 d'argento; mentre la Svizzera quella con più Gran medaglie d'oro, 3, oltre a 14 d'oro e 4 d'argento. Quindi la Germania ha conquistato 2 Gran medaglie d'oro, 14 d'oro e 8 d'argento; mentre la Francia 1 Gran Medaglia d'oro, 8 d'oro e 3 d'argento, poi Andorra con 1 Gran medaglia d'oro e 2 medaglie d'oro.

Tante le nazioni premiate: Austria 1 medaglia d'oro; Malta 2 medaglie d'oro; Georgia 3 medaglie d'oro; Lussemburgo 2 ori; Slovenia 2 ori; 2 medaglie d'oro e 2 d'argento per la Bolivia; Croazia 1 oro; Cipro 1 medaglia d'oro e 4 d'argento; Libano 1 oro; Grecia 1 medaglia d'oro; Slovacchia 1 oro; Portogallo 2 ori; Macedonia 1 medaglia d'oro.

Le medaglie assegnate in totale sono state quindi 17 Gran medaglie d'oro, 198 medaglie d'oro e 64 medaglie d'argento. Nei tre giorni una commissione internazionale e specializzata ha assaggiato e selezionato 920 vini di cui 442 italiani e 478 esteri, provenienti da 339 aziende vitivinicole, di cui 168 italiane e 171 estere.
 

La premiazione

Per degustare i vini premiati l'appuntamento è a Forte di Bard (Ao) dal 30 novembre al 1 dicembre 2019  con la terza edizione di Vins Extrêmes, l'evento dedicato alla viticoltura eroica. Domenica 1 dicembre si terrà la premiazione di tutti i vini che hanno ricevuto riconoscimenti alla 27° edizione del Mondial.

Scopri l'elenco completo dei vini premiati

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 222.256 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner