BuyWine 2018, aperte le iscrizioni

Fino al 26 novembre le aziende vitivinicole toscane potranno inviare la manifestazione di interesse per essere selezionate tra le 215 imprese che potranno partecipare alla fiera con gli importatori internazionali che si terrà il 9 e il 10 febbraio a Firenze

bicchieri-vino-rosso-by-boule1301-fotolia-750-jpeg.jpg

Toscana, aperte le iscrizioni per l'ottava edizione di BuyWine
Fonte foto: © boule1301 - Fotolia

Si avvicina al data dell'ottava edizione di BuyWine, una delle più importanti fiere del settore vinicolo, che si terrà a Firenze il 9 e 10 febbraio 2018.

Una manifestazione, organizzata dalla Regione Toscana in collaborazione con PromoFirenze, azienda speciale della Camera di commercio di Firenze, in cui le aziende possono incontrare direttamente i compratori internazionali, in quella modalità di fare mercato che prende il nome di B2B, business to business, cioè azienda verso azienda.

Una fiera che solo lo scorso anno ha visto 210 imprese vitivinicole e 191 compratori provenienti da 35 diversi paesi, primi tra tutti per importanza Stati Uniti, Canada e Cina.

Ora, fino a domenica 26 novembre, le aziende vitivinicole toscane interessate potranno richiedere di partecipare all'evento. Poi una selezione individuerà 215 aziende che potranno prendere parte alla manifestazione.

Le aziende interessate possono consultare l'avviso pubblico, pubblicato anche sul sito della regione, e poi inviare la loro manifestazione di interesse tramite la piattaforma Crm corporate di Regione Toscana, dove si trova tutta la modulistica informatica da compilare e i numeri a cui rivolgersi per informazioni.

Come di consueto, poi, la manifestazione proseguirà con le 'Anteprime di Toscana', in collaborazione con i Consorzi toscani del vino, dove i vini regionali d'eccellenza saranno presentati, in appositi eventi, ai mass media ed operatori del settore.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 196.127 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner