Vino e olio: il 21 maggio appuntamenti in tutta Italia

L'iniziativa promossa da Ais, e patrocinata da Mipaaf, Mibact e Rai, è stata presentata questa mattina al ministero delle Politiche agricole

Questo articolo è stato pubblicato oltre 3 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

giornata-cultura-vino-olio-fonte-ais.jpg

La Giornata nazionale della cultura del vino e dell’olio, celebrata il prossimo 21 maggio 2016, sarà dedicata all'etichettatura

Il prossimo 21 maggio in venti località italiane si celebrerà la Giornata nazionale della cultura del vino e dell’olio dedicata quest'anno all'etichettatura. L'iniziativa, promossa dall’Associazione italiana sommelier e patrocinata da Mipaaf, Mibact e Rai, è stata presentata questa mattina a Roma nella Sala Cavour del dicastero delle Politiche agricole.

Lo spirito della Giornata nazionale, giunta quest’anno alla sesta edizione, è stato illustrato dal presidente nazionale dell’Ais Antonello Maietta che ha inoltre sottolineato l’impegno dell’Associazione italiana sommelier verso la divulgazione e la promozione della cultura del vino e dell’olio italiani.

Con Ais collabora anche l'Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari: infatti in ogni regione è presente un funzionario che ha il compito di illustrare le specifiche normative in materia di etichettatura, come ha ribadito il capo dipartimento Icqrf, Stefano Vaccari  nel corso dell'evento di presentazione.

Il giornalista e ideatore di Olio Officina, Luigi Caricato, ha evidenziato l’importanza di una corretta informazione sia per i produttori oleicoli, impegnati a promuovere il proprio lavoro con trasparenza e impegno, sia per i consumatori, per i quali l’etichetta rappresenta la principale fonte di informazioni.

In alcune delle località nelle quali avrà luogo l'iniziativa il pubblico, oltre ad assistere alle conferenze, avrà la possibilità di accedere ad aree normalmente precluse ai visitatori.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 218.204 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner