Attenti a quei due

Agree® Wg e Costar® Wg di Certis Europe sono i formulati granulari a base Bt per le colture frutticole e orticole, ma anche per vite e mais

Contenuto promosso da Certis Europe
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

certis-bt-2015.jpg

Agree® Wg e Costar® Wg di Certis Europe

A dispetto dei voli romantici che legano le farfalle alla bellezza e alla poesia, i lepidotteri sono visti in agricoltura sotto una veste molto differente. Per esempio, le farfalle diventano prosaici "fitofagi" quando si tratti di proteggere frutta, vite, mais e ortaggi. Nottue, ricamatori, piralidi, tignole e cavolaie possono infatti arrecare danni alquanto severi alle colture a causa di quel loro proverbiale appetito che li induce a spolpare ampie porzioni dell'apparato fogliare o a perforare e mandare in malora i frutti in via di maturazione.

La loro stessa voracità li rende però bersagli sensibili ad alcuni agrofarmaci appositamente selezionati per combatterli, come per esempio quelli a base di Bacillus thuringiensis, un batterio la cui tossina è capace di aggredire in modo mirato e specifico i loro apparati digerenti. I prodotti a base Bt sono quindi efficaci contro Heliothis o Spodoptera, contro Lobesia o Mamestra, contro Anarsia, cidie, piralidi e ricamatori in genere. Ma non tutti i prodotti contenenti Bt sono uguali, non foss'altro che per i differenti ceppi che li contraddistinguono. Ognuno specifico su qualche parassita in particolare.

Proprio per soddisfare ogni tipo di esigenze di campo, Certis Europe presenta a catalogo due diversi formulati granulari contenenti Bacillus thuringiensis: il primo Costar® WG, è a base di Bacillus thuringiensis subsp. kurstaki (ceppo SA12 - 90.000 U.I./mg di formulato), il secondo porta il nome di Agree® WG e il Bt che lo compone è il Bacillus thuringiensis Berliner Var. aizawai, nel suo ceppo GC 91.
Costar® WG contiene una concentrazione di criotossina Cry1Ac pari a tre volte quella presente nei comuni formulati a base di Btk e si caratterizza per l’elevato contenuto di spore e di cristalli attivi. In campo mostra un'efficacia paragonabile ai migliori insetticidi di sintesi. Anche  Agree® WG si mostra comunque ben attrezzato dal punto di vista formulativo, contenendo 25.000 U.I./mg di formulato e offre altissimi livelli di protezione su tutte le colture che compongono la sua ricca etichetta.

Costar® WG e Agree® WG si propongono quali soluzioni efficaci nell'ambito dei programmi di difesa integrata, potendo però essere utilizzati anche nel biologico
Oltre ai pregi tecnici legati all'efficacia, i due insetticidi targati Certis Europe si evidenziano anche per la loro utilità nelle strategie antiresistenza e in quelle ove i residui finali sui raccolti debbano essere particolarmente tenuti sotto controllo, come accade con alcune Gdo che non accettano partite con più di quattro differenti residui chimici. Entrambi i prodotti citati hanno dalla loro anche un brevissimo intervallo di sicurezza, pari a soli tre giorni, che li rende utilizzabili per proteggere le colture fino a ridosso della raccolta. 

Per i dettagli sugli usi e sui dosaggi:

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 234.747 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner