Bordoflow parla turco

Dopo un lungo iter di registrazione, la poltiglia bordolese di Manica conquista nuovi spazi nell'agricoltura mediterranea

Questo articolo è stato pubblicato oltre 11 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

bordoflow-confezione-turco-rame-manica.jpg

La presentazione di Bordoflow per l'agricoltura turca

A partire da questa campagna agraria, l'agricoltura turca ha a disposizione una nuova soluzione per la difesa delle produzioni vegetali: si tratta di Bordoflow, la poltiglia bordolese di Manica. L'iter di registrazione cominciato nel 2004 si è concluso nel 2007.

Bordoflow® è una concreta risposta alle esigenze della moderna agricoltura biologica e integrata, che richiede prodotti rameici molto attivi anche a basso dosaggio, senza per questo dover rinunciare alla tradizionale efficacia e sicurezza del rame nella difesa della salute.
Bordoflow® garantisce prontezza di azione - per la finezza delle particelle, oltre che per la particolare struttura microcristallina, in virtù della quale viene accelerato il rilascio degli ioni di rame (Cu++) - e ottima copertura, per la formulazione in sospensione concentrata (flowable) che esalta le qualità di adesività proprie delle poltiglie bordolesi e conferisce a Bordoflow® ottime caratteristiche di persistenza.
Inoltre, l'elevata reattività degli ioni di rame, ne rende sufficiente una piccola quantità (50-75 g/hl) per avere una grande attività sia anticrittogamica che antibatterica: anche con 8-12 trattamenti di Bordoflow® non si superano i 6 kg di rame (metallo) per ettaro e per anno.
L'esclusivo procedimento di sintesi sviluppato dall'azienda Manica consiste in un'accurata selezione del materiale base (rame puro al 99,9%), in una precipitazione controllata del solfato di rame con l'idrossido di calcio (calce idrata) e in interventi di purificazione e filtrazione.
Il risultato finale consiste in una sospensione concentrata nella quale gli ioni di rame (Cu++) sono altamente reattivi e quindi pronti a svolgere immediatamente la loro azione anticrittogamica e antibatterica.

In Italia, Bordoflow® può essere impiegato contro peronospora, escoriasi, black-rot, muffa grigia, ticchiolatura, cancri rameali, erwinia, pseudomonas e tutte le principali crittogame e batteriosi, in difesa di vite, pomacee, fragola e piccoli frutti, patata, pomodoro, ortaggi, piante ornamentali e forestali, ecc.
Moderno e sicuro, grazie ad un processo di produzione rispettoso delle problematiche ambientali - entrano solo solfato di rame e calce ed escono Bordoflow® e acqua senza altri sottoprodotti - è caratterizzato da una basso impatto ambientale ed è ammesso in agricoltura biologica (Regolamento CE 473/2002).
La formulazione liquida, che facilita l'operatore nella preparazione della miscela, riduce ogni rischio di contatto con il prodotto.


Per informazioni:
MANICA spa -  38068 Rovereto (TN)
Tel 0464/433705 -  Fax 0464/458235
info@manica.com -  www.manica.com

Fonte: Manica

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 209.481 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner