Fivi, Matilde Poggi rieletta presidente

La Federazione italiana vignaioli indipendenti ha rinnovato gli organi elettivi: su quindici consiglieri nove riconferme e sei volti nuovi

fivi-consiglio-elettorale-2019-fonte-fivi-750x563.jpg

Il consiglio elettorale Fivi

Matilde Poggi è stata riconfermata alla presidenza di Fivi.  L'assemblea generale dei soci della Federazione italiana vignaioli indipendenti ha rinnovato lo scorso 3 luglio a Piacenza le cariche elettive per i prossimi tre anni.

"Ringrazio i candidati e invito tutti a partecipare in modo propositivo alla vita dell'associazione - dichiara Poggi, vignaiola in Veneto - Un grazie particolare va ai consiglieri uscenti per il lavoro svolto in questi anni: Gianmario Cerutti, Costantino Charrère, Ettore Ciancico, Luigi De Sanctis, Walter Massa e Marco Vercesi. Il nuovo Consiglio ci garantisce di poter operare in continuità con l’apporto di energie e prospettive rinnovate".

Dei quindici consiglieri nove sono i riconfermati, segno che il lavoro svolto dal Consiglio nel triennio appena concluso è stato apprezzato e condiviso dalla maggioranza dei soci. Oltre a Poggi mantengono la carica Rita Babini, vignaiola in Romagna; Lorenzo Cesconi, vignaiolo in Trentino; Luca Ferraro, vignaiolo in Veneto; Bruna Flaibani, vignaiola in Friuli; Armin Kobler, vignaiolo in Alto Adige; Luigi Maffini, vignaiolo in Campania; Gaetano Morella, vignaiolo in Puglia e Saverio Petrilli, vignaiolo in Toscana.

Sei sono i nuovi consiglieri che entrano a far parte della squadra: Vittorio Adriano, vignaiolo in Piemonte; Paolo Beretta, vignaiolo nelle Marche; Federica Nardello, vignaiola in Veneto; Diletta Nember, vignaiola in Lombardia; Ermes Pavese, vignaiolo in Valle d’Aosta e Stefano Pizzamiglio, vignaiolo in Emilia.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 188.826 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner