Vitivinicoltura, il ruolo della sostenibilità nella filiera

Comunicazione, certificazione e un focus sugli Stati Uniti. Se ne parlerà il prossimo 23 marzo all'incontro moderato da Ivano Valmori in occasione della Mostra meccanizzazione vitivinicoltura

vino-bianco-bicchiere-vigneto-vigna-vite-by-thierry-ryo-fotolia-750.jpeg

Presso la sala Zanelli
Fonte foto: © Thierry RYO - Fotolia

La sostenibilità della filiera sta assumendo una rilevanza strategica nel settore agroalimentare.
Di questo si parlerà al convegno "Sostenibilità nella filiera vitivinicola" venerdì 23 marzo 2018 alle ore 15.00 alla Fiera di Faenza (Ra) in occasione della Mostra meccanizzazione vitivinicoltura.

L'incontro punta a creare percorsi che conducono alla sostenibilità viticola-enologica e analizzare le pratiche per supportare la sostenibilità economica di un'azienda che comprendono lo sviluppo di un piano aziendale completo e la ricerca di nuove strategie di marketing.

I relatori affronteranno il tema attraverso la lente della certificazione e della percezione del "vino sostenibile" da parte dei consumatori. Infine, verrà messa in evidenza l'importanza di comunicare la sostenibilità e come questa possa rappresentare un valore aggiunto per il produttore.
 


Il programma

L'incontro, moderato dal direttore responsabile di AgroNotizie Ivano Valmori, avrà luogo nella sala Zanelli della Fiera e si aprirà con i saluti del presidente del Consorzio Vini di Romagna, Giordano Zinzani

Filiberto Mazzanti, direttore del Consorzio Vini di Romagna, spiegherà il ruolo del consorzio stesso in tema di sostenibilità e comunicazione nel mercato.

Seguiranno i dati di Nomisma Wine Monitor nell'intervento di Denis Pantini dove si analizzerà la sostenibilità e il comportamento del consumatore di vino negli Stati Uniti. 
La ricerca, realizzata su un campione di 1.500 consumatori di vino risiedenti negli stati di New York, California e Florida, mostra che due consumatori di vino su dieci acquistano vini sostenibili certificati ma la platea dei potenziali interessati è almeno il doppio. 

Il microfono passerà successivamente a Giulio Malorgio dell'Università di Bologna che tratterà le prospettive di marketing nella filiera vitivinicola. Sulla certificazione parleranno invece Stefano Stefanucci di Equalitas ed Ettore Capri dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, quest'ultimo nell'ambito del progetto Viva.

Le conclusioni saranno a cura di Carlo Malavolta della Regione Emilia Romagna e al termine sarà possibile partecipare a una degustazione guidata dall'agronomo ed enologo Mauro Catena. Indispensabile la prenotazione.

Previsti crediti formativi per i soci dell'Associazione enologi enotecnici italiani e per gli iscritti all'Ordine dei Dottori Agronomi e  Dottori Forestali della Provincia di Ravenna.
Il convegno vale anche per l'aggiornamento professionale degli studenti del corso di laurea in Viticoltura ed enologia dell'Università di Bologna.

Scarica il programma dettagliato del convegno
 
Image Line sarà presente a Fiera Faenza al padiglione C

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 188.745 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner