CNH Industrial acquisisce una quota di Zasso Group

La casa madre di New Holland, Case IH e Steyr rafforza ancora l'offerta della piattaforma Agxtend per fornire ulteriori tecnologie innovative per agricoltura 4.0 e precision farming

zasso-xpower-caseih.jpg

Trattore Case IH con sistema elettroerbicida XPower di Zasso Group
Fonte foto: Case IH

CNH Industrial continua le acquisizioni strategiche per lo sviluppo dell'agricoltura digitale e di precisione. Dopo aver concluso un accordo con AgDNA nel 2019, il 29 ottobre 2020 il Gruppo ha completato l'acquisizione di una quota minoritaria di Zasso, azienda con sede a Zugo (Svizzera) specializzata in soluzioni per il diserbo "elettrico" senza l'impiego di prodotti fitosanitari.

Con questa transazione, CNH rafforza ulteriormente il portfolio della propria piattaforma Agxtend, che propone prodotti sviluppati in collaborazione con alcune startup e ribadisce il proprio impegno nel fornire agli agricoltori di tutto il mondo un facile e rapido accesso alle ultime tecnologie pensate per migliorare la produttività, la sostenibilità e l'efficienza delle attività agricole.
 

Trattori Case IH e New Holland al lavoro con attrezzature di Zasso Group

La partecipazione azionaria in Zasso apre la strada al lancio di interessanti novità. Una di queste è la soluzione brevettata Electroherb che consente un controllo mirato delle infestanti con la sola corrente elettrica rivelandosi ideale per il diserbo delle aree verdi in città. Efficace ed efficiente quanto gli erbicidi chimici, Electroherb non deve fare i conti con la crescente resistenza chimica delle piante offrendo vantaggi dal punto di vista ambientale e sociale.

Fondato nel 2016, Zasso Group fa parte di Agxtend da gennaio 2019 ed affida alla piattaforma la distribuzione esclusiva della tecnologia di diserbo elettronico XPower, premiata con la medaglia di bronzo ai Sima innovation awards 2019.