Il Mercato dei vignaioli indipendenti fa tappa a Piacenza

Giunto alla settima edizione, l'appuntamento organizzato dalla Fivi in collaborazione con Piacenza Expo si terrà nella città emiliana sabato 25 e domenica 26 novembre 2017

Questo articolo è stato pubblicato oltre 2 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

locandina-mercato-vignaioli-indipendenti-piacenza-fonte-fivi.jpg

Piacenza, 25 e 26 novembre 2017

Sabato 25 e domenica 26 novembre 2017 torna a Piacenza il Mercato dei vini dei vignaioli indipendenti. L'appuntamento organizzato dalla Fivi in collaborazione con Piacenza Expo giunge quest'anno alla settima edizione e si preannuncia come uno degli appuntamenti caldi dell'autunno enologico.

"Quest'anno potremo arrivare addirittura a 500 postazioni, limite massimo che ci siamo imposti, anche se questo potrebbe non accontentare tutti" sottolinea Leonildo Pieropan, vignaiolo in Soave e consigliere Fivi che ha da poco rinunciato alla carica di vicepresidente lasciando il posto a Gaetano Morella, vignaiolo in Puglia.
"Il successo dell'edizione 2016 ha messo in luce il grande valore di questa manifestazione e ha dimostrato al pubblico che qui non si scoprono solo vini, ma soprattutto storie e persone. E poi il Mercato della Fivi è l'unico dove trovi 500 carrelli da riempire di bottiglie".

L'immagine della locandina di quest'anno è stata realizzata dall'illustratrice vicentina Carla Manea e vuol rappresentare il legame imprescindibile che c'è tra uomo, lavoro e natura.
"Attraverso la mia illustrazione volevo trasmettere quella sana lentezza, la bellezza e la pace che ti colpiscono e ti sorprendono quando guidando in macchina attraversi colli e vigneti. Il borgo sullo sfondo vuole essere metafora di storie di vita, delle persone e del loro lavoro. Volevo inoltre che emergesse - prosegue l'artista - l'intima fusione che c'è tra il vignaiolo (in questo caso una figura femminile) e l'ambiente circostante. Ho rappresentato questa forma umana come una silhouette bianca dove chiunque possa riconoscersi".

Per maggiori informazioni visita questo sito.

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 195.849 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner