Vinitaly, "Etichetta dell’anno 2014” al Bardolino doc Classico 2014 di Bigagnoli

L'Azienda vince anche il “Premio speciale packaging 2014” per la categoria vini. Bortolo Nardini di Bassano del Grappa (ViI) è il vincitore del “Premio speciale packaging 2014” nei distillati

Flash
Questo articolo è stato pubblicato oltre 5 anni fa

Scopri tutte le notizie aggiornate sull'agricoltura, puoi trovarle con la ricerca articoli.

vino-rosso-bicchiere-bottiglia-by-igor-klimov-fotolia-750x536.jpeg

I campioni in concorso erano 160, tre i vincitori di medaglia per ognuna delle otto categorie previste dal regolamento
Fonte foto: © Igor Klimov - Fotolia

E' il "Bardolino doc Classico 2013" dell'azienda agricola Bigagnoli di Calmasino di Bardolino (Vr) il vincitore del premio “Etichetta dell’anno 2014” assegnatogli dalla giuria del 18° Concorso internazionale packaging di Vinitaly; l'azienda si aggiudica anche il “Premio speciale packaging 2014” per la categoria vini. Per la categoria distillati il “Premio speciale packaging 2014" è stato attribuito alla ditta Bortolo Nardini di Bassano del Grappa (Vi).

I campioni in concorso erano 160, tre i vincitori di medaglia per ognuna delle otto categorie previste dal regolamento.
I lavori del concorso si sono svolti il 14 marzo a Verona, con una giuria particolarmente qualificata a valutare la confezione dei vini e dei distillati presentati, guardando tutti gli elementi che la compongono: dalla forma della bottiglia, all’etichetta, dal collarino, alla capsula.
La competizione, complementare al 21° Concorso enologico internazionale in programma dal 26 al 30 marzo prossimi, ha lo scopo di evidenziare il miglior abbigliaggio dei vini e dei distillati provenienti da uve, vinacce, mosto e vino e liquori provenienti da frutta diversa dall’uva premiando lo sforzo delle aziende vitivinicole al continuo miglioramento della propria immagine.

"Con il Concorso packaging – dice Giovanni Mantovani, direttore generale di VeronaFiere – vogliamo porre l’attenzione su un aspetto particolarmente importante del marketing enologico, che è appunto quello dell’immagine, che deve sempre più tenere conto dei mercati ai quali si rivolge e al target di consumatore finale che si vuole raggiungere".

Per conoscere tutti i risultati del Concorso internazionale packaging 2014 clicca QUI


 

Ti è piaciuto questo articolo?

Registrati gratis

alla newsletter di AgroNotizie
e ricevine altri

Unisciti ad altre 207.675 persone iscritte!

Leggi gratuitamente AgroNotizie grazie ai Partner